Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:SAN MINIATO11°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
giovedì 02 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, in Senato scoppia la bagarre per le parole di Balboni (FdI). Il Pd lascia l'aula per protesta

Attualità sabato 17 gennaio 2015 ore 15:14

Cinghiali, Grossi: "In atto la tutela della zona"

L'amministrazione e il consorzio Cerbaie stanno lavorando per il contenimento degli animali selvatici. Toti: "Gli agricoltori non sono soli"



CASTELFRANCO — Durante tutto il 2014 numerose sono state le segnalazioni di danni ad opera di cinghiali nel territorio comunale di Castelfranco di Sotto in località Montefalcone nella zona tra Piano di Usciana, Confini Riserva Naturale Statale Montefalcone e la SP Castelfranco-Staffoli ed in special modo lungo Via Piè di Monte e Via Poggio Adorno. 

Le segnalazioni dei cittadini al Comune di Castelfranco sono notevolmente aumentate negli ultimi sei mesi. In queste zone non esistono aziende agricole operanti ma solo piccoli coltivatori diretti e numerose abitazioni con orti a carattere privato che hanno visto distrutto più volte il loro raccolto. Numerosi e continui inoltre i danni a fosse di scolo e regimazione delle acque, ciglioni stradali, strade vicinali comunali (come Via Costa Impietrata) che hanno provocato e favorito anche piccoli smottamenti e dissesti idrogeologici in concomitanza con intensi fenomeni di piogge. 

"L'8 gennaio scorso abbiamo inviato una nota scritta all'Ambito Territoriale di Caccia n°15 e alla Provincia di Pisa - afferma il Sindaco Gabriele Toti - con richiesta urgente di intervento entro la fine della caccia fissata per il 31 gennaio per il contenimento ed abbattimento cinghiali nel territorio comunale di Castelfranco e nell'area delle Cerbaie per un approccio più complessivo del problema. Alcune abitazioni private in Loc. Poggio Adorno hanno subito seri danni ai terreni dove insistono coltivazione di olivo e ormai sono numerose le segnalazioni di chi si trova i cinghiali perfino davanti casa. Gli abitanti della zona sono ormai al limite della sopportazione e mai negli ultimi dieci anni avevano registrato un fenomeno del genere - continua il Sindaco Toti. In assenza di una riposta o di intervento avrei emesso un'ordinanza del Sindaco. L'ATC 15 si è invece prontamente organizzata disponendo sei battute di caccia delle quali tre mirate in Loc. Montefalcone e altre tre in tutta l'area delle Cerbaie così come richiesto anche dal Consorzio Forestale delle Cerbaie. Già oggi e domani (17-18 gennaio) tempo permettendo si svolgeranno le prime uscite - conclude il Sindaco Toti-". 

"Prima di scrivere alla Provincia e all'ATC 15 - aggiunge l'assessore all'ambiente e Presidente Consorzio Forestale delle Cerbaie, Federico Grossi - abbiamo fatto un'attenta opera di verifica sul territorio sia come uffici comunali sia con il direttore tecnico del Consorzio Forestale delle Cerbaie che ricordo riunisce soci pubblici (Santa Maria a Monte, Castelfranco di Sotto, Santa Croce Sull’Arno, Fucecchio) e soci privati nonché proprietari di boschi ed aziende operanti nel settore del legno e del verde. Invitiamo tutti i cittadini ad instaurare un rapporto di confronto e di segnalazione perché solo così potremo operare al meglio. Per quanto ci riguarda abbiamo già avviato un positivo confronto con molti residenti della zona e con alcuni coltivatori diretti che non si devono sentire lasciati a se stessi".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino di oggi, martedì 31 Gennaio, sono riportati 390 nuovi casi in tutta la Toscana, dove nelle scorse 24 ore non si registrano decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità