Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:SAN MINIATO14°18°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 30 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La drammatica battaglia per l'acciaieria Azovstal di Mariupol vista con gli occhi del soldato-cameraman: le immagini

Attualità giovedì 11 maggio 2017 ore 15:30

I genitori assaggiano la mensa scolastica

Foto d'archivio

Grazie all'iniziativa Cucine Aperte anche gli adulti potranno testare i cibi solitamente preparati per gli alunni delle scuole



CASTELFRANCO — Un invito a pranzo speciale è rivolto ai genitori dei bambini di Castelfranco di Sotto per sabato 13 maggio in occasione dell’iniziativa “Cucine aperte”.

Per un giorno anche gli adulti potranno assaggiare i cibi sani e genuini solitamente preparati per gli alunni delle scuole. Dalle 11 alle 14, la ditta Camst, che gestisce la mensa scolastica, aprirà infatti le porte della Cucina Comunale di Villa Cavallini a grandi e piccini.

Sarà un’occasione per dare la possibilità alle mamme e ai papà di vedere e provare personalmente cosa mangiano i propri figli a scuola.

Una giornata utile e istruttiva per conoscere e gustare le pietanze di solito proposte nel quotidiano menù scolastico.

Questo incontro, promosso dal Comune di Castelfranco, arriva a conclusione di un Progetto di Educazione Alimentare che ha accompagnato i bambini delle scuole dell’infanzia e primarie durante tutto il corso dell’anno scolastico.

Gli alunni hanno svolto diverse attività e incontri allo scopo di avvicinare i bambini al consumo di cibi sani.

Sono ancora in corso Le Giornate a colori, appuntamenti speciali che consistono in un pranzo preparato intorno ad un alimento ricco di vitamine e sali minerali del colore prescelto; come anche le giornate dedicate al Menù Regionale, per far conoscere le tipicità della cucina casareccia.

Si sono conclusi ieri, invece, gli incontri con una dietista e una cuoca di Camst (azienda specializzata nel settore ristorazione) che hanno illustrato in maniera ludica e ricreativa ai bimbi i contenuti per una corretta alimentazione.

“È sempre un piacere poter vedere la curiosità e l’allegria dei bambini e l’entusiasmo che mettono in ogni attività a scuola”, ha commentato il sindaco di Castelfranco, Gabriele Toti, dopo la visita alla scuola d’infanzia di Piazza Garibaldi per l’ultimo incontro delle Giornate Arcobaleno.

“Avvicinare i giovanissimi alunni a delle corrette abitudini alimentari è una cosa di fondamentale importanza, considerati i molti problemi legati al cibo che colpiscono le nuove generazioni già in tenera età - ha aggiunto il sindaco. - Mi riferisco, ad esempio, ai fenomeni di obesità infantile. Rendere i bambini consapevoli di che cosa mangiano già da piccoli li aiuterà a crescere in modo sano. È questo l’obiettivo portato avanti nelle nostre scuole”.

“Alla base dell’evento di sabato, come anche di tutto il progetto affrontato durante l’anno, vi è un'idea di ristorazione scolastica come momento educativo, che coinvolge bambini, docenti e famiglie – ha detto l’assessore alla scuola Chiara Bonciolini - A mensa si possono trasmettere buone abitudini alimentari e attraverso i bambini dare suggerimenti anche al nucleo familiare. A mensa si impara a stare a tavola, a mangiare ciò che abbiamo nel piatto, ad apprezzare sapori nuovi a volte inconsueti e a evitare gli sprechi alimentari”.

Nella giornata di sabato 13 maggio saranno esposti i lavori realizzati dalle classi delle scuole dell'infanzia e primaria dell'Istituto comprensivo Leonardo da Vinci che hanno partecipato al Progetto di Educazione Alimentare.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino di oggi, giovedì 29 Settembre, sono stati riportati oltre 11mila tamponi processati. In Provincia di Firenze registrati 4 nuovi decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità