comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:07 METEO:SAN MINIATO8°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
giovedì 28 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vitali: «Sono stravolto, ho cambiato idea alle 4 dopo telefonata con Berlusconi e Salvini»

Attualità lunedì 30 novembre 2020 ore 15:38

Nuove luci natalizie in segno di speranza

Babbo Natale alla rotonda di Castelfranco

Il Comune ha finanziato una nuova illuminazione, anche per "tenere acceso lo spirito delle feste" e dare morale alla cittadinanza



CASTELFRANCO DI SOTTO — L'amministrazione comunale ha investito risorse proprie per rinnovare l'allestimento illuminotecnico per il Natale. In questi giorni le nuove luci si sono accese su tutto il territorio comunale, in particolare nei luoghi di maggior passaggio e frequentazione. Nessun contributo, quest'anno, è stato chiesto ai commercianti perché, è stato spiegato, "in questo momento stanno affrontando gravi difficoltà economiche a causa delle chiusure e limitazioni imposte dalla pandemia".

“Sarà un Natale particolare quello di quest'anno e ora più che mai c'è bisogno di tenere vivo lo spirito delle feste – ha commentato il sindaco Gabriele Toti -. Cosa c'è da festeggiare? Potrà domandarsi qualcuno. Il Natale è un momento per stringersi ai propri affetti e spesso, in un'epoca di distanziamenti, questo non è sempre possibile. Possiamo però cercare di sentirci vicino alla famiglia e agli amici anche senza averli accanto, possiamo provare a ricordarci quali sono le cose importanti, riscoprire valori e priorità".

“Abbiamo pensato di rendere Castelfranco più bella, illuminarla a festa in un periodo così buio - ha aggiunto il primo cittadino -. Un modo per non far spegnere gli animi e far risplendere il nostro bel paese, per sentirci tutti un po' più vicini”.

Le installazioni di luci si sono accese l’ultimo fine settimana di Novembre e lo rimarranno per tutto il periodo delle festività. Nel centro storico è stata installata la tradizionale illuminazione in collaborazione con il Comitato Palio dei Barchini. Una serie di luminarie sono state poste lungo Viale Italia, su Viale Vigesimo fino ad arrivare al Ponte sull’Arno dove risplende un arco di stelle e un simpatico babbo natale luminoso sulla slitta. È stata inoltre illuminata la Rotonda degli Ulivi, su Viale 2 Giugno.

Il Comune ha fatto la scelta di mettere luci sui viali di circonvallazione, le strade più trafficate e frequentate.

L'impegno di spesa, come detto, è stato totalmente a carico dell’amministrazione comunale per non gravare sui commercianti. Questo elemento è stato condiviso anche in un incontro online con le associazioni di categoria, Confesercenti Toscana Nord e Confcommercio.

“Quello che si va a concludere è stato un anno molto particolare, che ha messo a dura prova molte famiglie e più in generale ha spesso avuto la capacità di abbattere gli animi – ha commentato l’assessore allo Sviluppo Economico Ilaria Duranti - . Installare le illuminazioni è un modo per riscoprire insieme il senso di comunità che non ci fa sentire soli, nonché uno strumento di vicinanza alle attività commerciali che stanno facendo grandi sacrifici. Il Comune ha provveduto inoltre all’acquisto di alberi di natale che sono stati installati sia in Piazza Bertoncini davanti al Palazzo Comunale, sia nelle Frazioni di Orentano e Villa Campanile con la collaborazione rispettivamente delle associazioni Ente Carnevale dei Bambini a Orentano e Pro Loco a Villa Campanile”.

“Per completare l’installazione fatta dal Comune, che in questo momento fa davvero piacere, i commercianti di ‘Noi di Viale Italia’ metteranno in prossimità delle luci alcune casse per la musica - ha annunciato il presidente dell’associazione Gilberto Giovacchini- . Per tutto il periodo delle feste fino a Befana saranno trasmesse in filodiffusione su Viale Italia canzoncine natalizie vicino all’ingresso dei negozi. Un modo per riscaldare gli animi e allietare la comunità”.

Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Lavoro

Attualità