Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:SAN MINIATO13°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
sabato 10 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Principe Filippo, colpi a salve di cannone in tutto il Regno Unito

Attualità venerdì 26 febbraio 2021 ore 12:52

La Misericordia ricorda Rigoletto

Rigoletto Panattoni
Rigoletto Panattoni

L'inventore della spuma pontederese era noto anche nel cuoio: "Vestiva i panni di Babbo Natale e portava la magia nelle case dei castelfranchesi"



CASTELFRANCO DI SOTTO — La morte di Rigoletto Panattoni ha portato tristezza nei cuori delle persone che lo hanno conosciuto. Panattori a Pontedera e in Valdera era conosciuto per la spuma Pantera, ma era conosciuto anche nel comprensorio del cuoio, perché da anni viveva a Castelfranco di Sotto, dove era volontario alla locale Misericordia.

E proprio l'associazione di volontariato lo ha ricordato: "Rigoletto era molto affezionato alla Misericordia e noi a lui, era un volontario attivo all’interno dell’Associazione ed è stato persino Consigliere. Uomo grande, buono, generoso e sempre con la battuta pronta, che ha donato molto del suo tempo libero agli altri".

Tante le iniziative a cui Rigoletto prendeva parte, anche in prima persona: "La sua peculiarità sui servizi? Un grande sorriso e quella capacità naturale di far sentire tutti a proprio agio. Inoltre, appoggiava ogni iniziativa a cui partecipavamo, con entusiasmo e qualsiasi cosa gli proponevamo non rifiutava mai, tanto da proporsi lui stesso come cavia per il trucco bimbi ed essere lui l’esempio di un trucco da tigre allo stand durante la Fiera a Novembre a Castelfranco. E non solo, ad ogni Vigilia di Natale, vestiva i panni di Babbo Natale e portava la magia nelle case dei Castelfranchesi. Ci ha lasciati, dopo una lunga battaglia, durante la quale è stato costantemente sostenuto da sua moglie Maria. A lei, tutta la nostra vicinanza ed il nostro affetto. Buon viaggio Rigoletto".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo, di origini napoletane, era molto conosciuto nel comprensorio del cuoio dove viveva, e in Valdera. Aveva un'attività a Peccioli
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Politica

Attualità