Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:20 METEO:SAN MINIATO18°21°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
martedì 27 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni, c'è una novità e un solo vincitore: ora è il tempo della responsabilità

Cultura mercoledì 09 febbraio 2022 ore 16:59

Il Giorno del ricordo in dieci pannelli

Castelfr

L'amministrazione celebra il Giorno del ricordo con una doppia iniziativa alla biblioteca comunale, dove sarà allestita una vetrina con libri dedicati



CASTELFRANCO DI SOTTO — Anche il Comune di Castelfranco di Sotto celebra il Giorno del Ricordo, in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata e delle vicende del confine orientale. Proprio per questo è stata promossa una mostra allestita negli spazi nella biblioteca comunale dal 9 al 19 Febbraio

La mostra, dal titolo "Fascismo, foibe, esodo", prevede un allestimento in dieci pannelli realizzato dalla Fondazione Memoria della deportazione, che ripercorre con documenti e foto d'archivio la complessa vicenda del confine orientale, delle foibe e dell'esodo dagli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra.

"La solennità di questo giorno va celebrata con rispetto e senza strumentalizzazioni – ha commentato il sindaco Gabriele Toti - non esiste la memoria di destra o di sinistra. Esiste la storia, la realtà dei fatti su cui si fondano le radici di quello che siamo. Diamo luce a una tragedia per troppi anni dimenticata. Parliamo ai giovani e raccontiamo loro la verità, per quanto cruda e dolorosa, solo così potremo portare avanti un senso di civiltà e di appartenenza alla patria".

Oltre alla mostra, a disposizione di tutta la cittadinanza, sempre nella biblioteca comunale è allestita una vetrina tematica con volumi dedicati all’argomento. Sono stati selezionati volumi dedicati alla Giornata del ricordo, sia romanzi che dossier storici, per incentivare il pubblico di lettori ad approfondire il tema e saperne di più.

"Particolarmente importante è ricordare una vicenda complessa per diffonderne la conoscenza e puntare al superamento di preconcetti e risentimenti - ha concluso Chiara Bonciolini, assessora alla Cultura -per rendere davvero giustizia alle vittime e a tutti coloro che, con grande dolore, non ebbero altra scelta che la via dell’esilio".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tecnici di Acque al lavoro per la riparazione. Le zone interessate sono San Romano, Capanne, Angelica e la zona industriale Fontanelle
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Attualità

Politica