QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi -2°13° 
Domani -5°9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 10 dicembre 2018

Attualità venerdì 30 novembre 2018 ore 15:00

Fossi e canali ora sono più sicuri

Rischio idrogeologico, conclusi interventi di manutenzione, Toti e Grossi: "Da decenni non erano più svolti". Importante collaborazione dei cittadini



CASTELFRANCO DI SOTTO — Si sono conclusi i lavori di manutenzione dei fossi e dei canali nel comune di Castelfranco per prevenire i rischi idraulici del capoluogo

Gli interventi, sollecitati da tempo dai cittadini e dai residenti della campagna e realizzati dal Consorzio di Bonifica Basso Valdarno, si sono concentrati per oltre quattro chilometri del reticolo idraulico minore ed in particolare i fossi Quarterona, Vecchio Arsiccioli, Iserone e Pereta

I tempi sono stati rispettati grazie anche alla collaborazione di tanti residenti della campagna e agli agricoltori. 

“Dobbiamo sicuramente ringraziare il Consorzio ed i suoi tecnici – hanno spiegato il sindaco Gabriele Toti e l’assessore all'ambiente Federico Grossi – per il lavoro svolto nel rispetto dei tempi concordati. Un grazie anche ai tanti residenti sella campagna e agli agricoltori con i quali ci siamo confrontati in tutti i giorni scorsi e che hanno collaborato attivamente con l’Amministrazione Comunale. I lavori hanno riguardato portato ad una escavazione, livellamento e risagomatura dei fossi per riportarli alla loro giusta pendenza. Interventi che da decenni non venivano più svolti. Il reticolo idraulico minore ha la primaria funzione di far defluire le acque piovane dal centro abitato di Castelfranco verso il Canale Usciana e questo intervento di carattere straordinario ci ha permesso di mettere in sicurezza buona parte del territorio. Tutti i lavori hanno risposto tra l'altro alle direttive tecniche del nuovo regolamento nazionale sulla gestione delle terre e rocce da scavo del 22 agosto 2017 scorso e pertanto sono stati preceduti da una serie di campionamenti dei terreni ed effettuate analisi chimico-fisiche sugli stessi. Un impegno che ci eravamo presi con i residenti e che abbiamo mantenuto”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

Attualità

Attualità