Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:30 METEO:SAN MINIATO11°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 19 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Enrico Letta arriva a casa di Giuseppe Conte

Attualità giovedì 09 giugno 2016 ore 13:00

Cinghiali, è allarme

Continuano ad arrivare segnalazioni di danni in zona Montefalcone, via Pie di Monte, Poggio Adorno ma anche Orentano



CASTELFRANCO DI SOTTO — Si tratta, secondo il Comune, di una situazione non più sostenibile e che porta i cittadini di Via Piè di Monte sull’orlo della disperazione. 

"A fine 2014 e durante il 2015, grazie all’attenzione di questa amministrazione comunale, erano state organizzate numerose battute di caccia tramite ATC ed ex Polizia Provinciale e per un po di tempo era diminuite sensibilmente la presenze di cinghiali".

"Da alcuni mesi è ritornata massiccia la presenza degli ungulati, fino a spingersi davanti alle abitazioni e pertanto le segnalazione dei residenti a questo Comune sono notevolmente aumentate negli ultimi tre mesi. In queste zone non esistono aziende agricole operanti ma solo piccoli coltivatori diretti e numerose abitazioni con orti a carattere privato che hanno visto distrutto più volte il loro raccolto". 

"Gli abitanti della zona sono ormai al limite della sopportazione e mai negli ultimi anni avevano registrato un fenomeno del genere - continua il Sindaco Toti. Aspettiamo quanto prima la nuova Legge obiettivo della Regione Toscana sugli abbattimenti straordinari degli ungulati che in Toscana hanno una presenza superiore quattro volte alla media nazionale. La nostra attenzione sul problema rimane alta. Ho parlato con l’assessore regionale all’agricoltura Marco Remaschi per avere maggiori informazione sulla nuova legge obiettivo di contenimento cinghiali. Bisogna far presto per programmare interventi di carattere straordinario".

"Come amministrazione comunale ci uniamo all’appello lanciato ieri dalle associazioni venatorie Federcaccia, Arcicaccia ed Anuu affinchè il provvedimento venga comunque approvato dal Consiglio Regionale al più presto e che l’Amministrazione regionale assuma subito ogni atto necessario a garantire continuità della gestione e delle funzioni amministrative degli abbattimenti speciali".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tornano a salire i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. Ecco il dettaglio dei Comuni del Comprensorio. In Toscana sono 14.799 i contagi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca