Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:30 METEO:SAN MINIATO11°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 19 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Enrico Letta arriva a casa di Giuseppe Conte

Cronaca mercoledì 01 settembre 2021 ore 19:00

Abbandono di rifiuti, fioccano le multe

E' successo a Montefalcone. Gli autori dell’illecito braccati dalle telecamere di videosorveglianza, elevate cinque sanzioni da 500 euro l’una



CASTELFRANCO DI SOTTO — L’abbandono dei rifiuti braccato dalle foto-trappole.

L’occhio delle telecamere di videosorveglianza ha immortalato cinque episodi di abbandono di rifiuti nella zona di Montefalcone lungo la Strada provinciale 34 Castelfranco-Staffoli. La Polizia Municipale di Castelfranco di Sotto è riuscita a rintracciare i responsabili dell’illecito grazie alla ripresa della targa del veicolo utilizzato per gettare la sporcizia lungo la strada e poi scappare.

A carico di ognuno dei cinque soggetti è stata elevata una multa di 500 euro, sanzione massima per questo tipo di reato.

“I controlli non si sono fermati nemmeno in esta

te, anzi – ha spiegato il sindaco Gabriele Toti - . È spesso questo il periodo usato per fare sgomberi e pulizie straordinarie in casa e, purtroppo per qualcuno, un’occasione ideale per disfarsi di rifiuti ingombranti abbandonandoli per strada. Sembra assurdo dover ricordare che esiste un servizio di ritiro a domicilio dei rifiuti totalmente gratuito, gestito da Geofor, come esistono le stazioni ecologiche dedicate a questo tipo di raccolta. Non ci stancheremo mai di ribadirlo, insieme a un monitoraggio continuo per punire chi non rispetta la legge e la civiltà nel nostro territorio”.

“Continua il nostro impegno al contrasto dell’abbandono rifiuti – afferma l’assessore all’ambiente Federico Grossi. È un impegno che ci siamo presi e che con costanza stiamo portando avanti in questi anni. Grazie al controllo della Polizia Municipale e delle telecamere mobili installare riusciamo ad effettuare un importante presidio del territorio. Purtroppo sono ancora troppe le persone che scelgono modi illeciti per smaltire i rifiuti anche pericolosi a danno dell’ambiente e del bene comune. Noi cerchiamo di mettere il massimo dell’impegno”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tornano a salire i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. Ecco il dettaglio dei Comuni del Comprensorio. In Toscana sono 14.799 i contagi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca