QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 10° 
Domani 4° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 11 dicembre 2019

Cronaca lunedì 02 dicembre 2019 ore 11:18

Maxi sequestro di canapa indiana e marijuana

L'operazione "Miglio Verde" della Guardia di Finanza ha portato al sequestro di oltre mille piante e di 5 Kg di erba confezionata



MONTOPOLI IN VAL D'ARNO — I militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Pontedera, nell’ambito dei quotidiani controlli del territorio, hanno individuato una piantagione di canapa indiana, nascosta da un fitto bosco nelle vicinanze di Montopoli in Val d’Arno: in tutto più di 1.100 piante, curate da un efficientissimo sistema d’irrigazione.

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Pisa, hanno consentito di ricondurre la piantagione al responsabile, un trentenne lucchese, che aveva adibito un garage nelle adiacenze della propria abitazione a laboratorio di confezionamento dello stupefacente. All’interno del locale sono state trovate appese ad essiccare oltre 200 piante di marijuana, provenienti dalla sua coltivazione, molte delle quali già riposte in 2 contenitori del peso di circa 2 kg ciascuno.

Rinvenute anche numerose bustine da 3 e 5 grammi per l’equivalente di 1 kg di stupefacente pronto per essere venduto al dettaglio.

L’intero quantitativo sequestrato, laddove fosse arrivato sul mercato, avrebbe fruttato al trentenne oltre 50mila euro di illeciti guadagni.

Il giovane è stato denunciato alla procura della repubblica per produzione, traffico e detenzione di sostanza stupefacente.



Maxi sequestro di canapa indiana e marijuana


Tag

Mes, Conte: «L'Italia non ha nulla da temere, il nostro debito è sostenibile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità