Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:50 METEO:SAN MINIATO21°36°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 06 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Morabito, chi è l'ambasciatore «nobile» della ‘ndrangheta

Attualità domenica 30 agosto 2015 ore 09:30

Vaccini, l'Asl 11 sopra la media regionale

Ottimi risultati per le campagne di vaccinazione nell'età pediatrica: oltre il 95 per cento. Fondamentale la collaborazione coi pediatri di famiglia



EMPOLI — Nell’Asl 11 i livelli di copertura vaccinale nell’età pediatrica sono ancora molto soddisfacenti, superiori alla media regionale per tutte le tipologie di vaccini.

Lo dimostrano i risultati resi noti dalla Regione Toscana sulle coperture vaccinali nell’anno 2014, a quasi un anno dall’entrata in vigore del nuovo calendario regionale delle vaccinazioni dell’età pediatrica, che tra l’altro ha introdotto il vaccino contro il meningococco B nei nuovi nati.

Nel confronto con i dati regionali, relativi ai bambini nati nel 2012, le coperture vaccinali dell’Asl 11 sono superiori alla soglia del 95 per cento, in linea con gli obiettivi previsti e al di sopra della media regionale.

Nell’Asl 11 l’andamento delle vaccinazioni è positivo anche grazie alla stretta collaborazione con i pediatri di famiglia, da anni coinvolti nelle politiche vaccinali e nella somministrazione dei vaccini.

Riguardo al nuovo calendario vaccinale, la vaccinazione contro il meningococco B è offerta gratuitamente a tutti i bambini nati a partire dal 1 gennaio 2014 e nell’Asl 11 in questa fascia di età sono già state complessivamente somministrate oltre 1700 dosi. Maggiore è stata la richiesta di questo vaccino per i bambini di età superiore e per gli adulti, anche se in questi casi la vaccinazione è soggetta al pagamento di un ticket.

Le dosi di vaccino già effettuate in soggetti di età superiore ai 2 anni sono già, infatti, 6613; mentre la campagna di vaccinazione contro il meningococco C sta ancora proseguendo avendo già registrato oltre 20mila dosi di vaccino somministrate. La vaccinazione, merita ricordarlo, è uno dei maggiori progressi conseguiti in campo medico e uno degli interventi più efficaci e sicuri per la prevenzione delle malattie. Come tutti gli altri interventi sanitari, anche per la valutazione delle vaccinazioni gli unici strumenti sono rappresentati dal rigoroso metodo scientifico, ovvero dagli studi svolti con metodologie validate e sottoposte al vaglio di esperti. Il calendario delle vaccinazioni raccomandate recepisce tali studi e rappresenta un’importante opportunità di prevenzione per tutta la popolazione.  


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I contagi da Covid tornano sopra quota 100 nel bollettino di oggi, martedì 5 Luglio. Aumenti considerevoli anche nelle Province di Pisa e Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità