QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 8° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 13 dicembre 2019

Sport sabato 14 novembre 2015 ore 16:45

Tuttocuoio, un punto d'oro a Ancona

I neroverdi passano in vantaggio, poi si fanno rimontare, ma resistono all'assalto marchigiano e con un sudato pareggio allungano la serie positiva



ANCONA — Finisce 1-1 allo stadio Del Conero la gara tra Ancona e Tuttocuoio. Dopo il vantaggio neroverde, i padroni di casa hanno rimontato e dato l'assalto fino alla fine alla metà campo avversaria. I ragazzi di Lucarelli però hanno avuto la forza di portare a casa un risultato che allunga la serie positiva di risultati.

Con qualche minuto di ritardo, le formazioni sono scese sul campo, con il Tuttocuoio a caccia di altri punti in continuità e l’Ancona con la voglia di riscattarsi dall’ultima sconfitta e difendere il suo quarto posto il classifica. In maglia nera i ragazzi guidati da mister Lucarelli.

Spingono fin dal primo minuto i padroni di casa, ma basta arrivare al 17’ e il Tuttocuoio passa in vantaggio con Shekiladze che raccoglie la sventagliata di Falivena.

Al 27' capita un episodio dubbio: su colpo di testa di Bussi interviene Feola, gli sfugge il pallone e tocca forse prima che questo superi interamente la linea.

Al 28' arriva il primo cambio nel Tuttocuoio, esce l’autore del vantaggio Shekiladze, al suo posto Ferraro.

Premono ancora i marchigiani e negli ultimi minuti di gioco del primo tempo la gara si fa tesa.

Al rientro dagli spogliatoi, formazioni invariate. Passano appena cinque minuti e al 50' ecco il pareggio dell'Ancona con una punizione vincente di Pedrelli che si insacca proprio sotto l'incrocio.

Al 64' cambio di Lucarelli: esce Palumbo, dentro Cherillo. Nelle file marchigiane l'ex Konate lascia il posto a Lombardi.

Al 68' l’Ancona va vicinissimo al vantaggio con Lombardi che, partito in sospetta posizione di fuorigioco, si presenta davanti a Feola ma colpisce il palo, poi Ferraro interviene in scivolata su Bussi e Casiraghi calcia alto a porta vuota.

Lucarelli termina i cambi al 73', fuori Paparusso e dentro Ricciardi. Ma sono ancora pericolosi i marchigiani in diverse occasioni e al 83’ reclamano un calcio di rigore quando Cazzola invola sulla sinistra e mette in mezzo per Casiraghi, sul quale interviene in maniera sospetta Peverelli.

Al 90' arriva la prima ammonizione nel Tuttocuoio, cartellino giallo al portiere Feola per aver ritardato la ripresa del gioco. L’arbitro dà poi cinque minuti di recupero.

Terzo e ultimo cambio anche nei marchigiani con Sassano per Casiraghi, Ferraro viene ammonito e l’Ancona si butta tutta nei sedici metri dei neroverdi, ma il match si chiude sull’1-1.

ANCONA (3-5-2): Lori, Parodi, Konate, Mallus. Cazzola, Paoli, Hamlili, Bambozzi, Pedrelli, Bussi, Casiraghi. A disp. David, Di Sabatino, Gelonese, Di Dio, Radi, Velocci, Sassano, Montagnoli, Lignani, Di Mariano, Lombardi, Maiorano. All. Giovanni Cornacchini.

TUTTOCUOIO (4-3-1-2): Feola, Peverelli, Falivena. Colombini, Paparusso, Muroni, Caponi, Esposito, Palumbo, Shekiladze, Tempesti.A disp. Carboni, Frare, Bachini, Marchetti, Picascia, Giannerelli, Balde, Ferraro, Ricciardi, Cherillo, Bangal, Colombo. All Cristiano Lucarelli.
ARBITRO: Luciano di Lamezia Terme, assistenti Squarcia e Rabotti di Roma.



Tag

La parodia di Boris Johnson per le elezioni, 'Love Actually' diventa 'Brexit Actually'

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca