Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:51 METEO:SAN MINIATO9°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La moglie di Soumahoro non risponde alle domande: il video di 'Non è l'Arena'

Sport martedì 24 giugno 2014 ore 16:54

Susini e Bongiorno fanno brillare il ciclismo fucecchiese

Vittoria al giro di Slovenia e secondo posto al Campionato italiano juniores per le stelle delle due ruote



FUCECCHIO — Ha parlato fucecchiese nel fine settimana il ciclismo internazionale e nazionale con il professionista Manuel Francesco Bongiorno che coglie una vittoria al giro della Slovenia, e Massimiliano Susini che si deve accontentare del secondo gradino del podio del campionato italiano Juniores.

Manuel Bongiorno ha riscattato dunque l’amarezza patita al giro d’Italia quando in cima allo Zoncolan, in fuga con l’australiano Rogers, poi vincitore della tappa, a poco meno di due chilometri dall’arrivo venne danneggiato dal comportamento sconsiderato di uno spettatore che gli fece perdere metri preziosi impedendoli così di vincere la tappa e scrivere il suo nome sull’albo d’oro della salita più dura d’Europa.

Il ciclista calabrese, ormai “naturalizzato” fucecchiese, a cui la frazione collinare di Torre ha dedicato un fans club, ha saputo riprendersi con grande sportività e professionalità da quello spiacevole episodio, e sabato, nella tappa più difficile ed importante del giro della Slovenia, ha lanciato il suo acuto battendo nello sprint a due il portoghese Tiago Machado che ora veste la maglia di leader della classifica.

Non ce la fatta per poco ad indossare la maglia tricolore di campione d’Italia un altro ciclista “adottato” dalla frazione di Torre, Massimiliano Susini, che milita nella Pitti Shoes-Vargroup-Guidoni che ha sede nella frazione collinare fucecchiese ed è presieduta da Alessandro Testai.

Susini che milita nella categoria Juniores è stato superato di poco domenica sul traguardo da uno dei cinque compagni di fuga e, come detto, si è dovuto accontentare a salire sul secondo gradino del podio; un piazzamento, ma soprattutto una condotta di gara nella quale il giovane ciclista che abita a Pontedera, ha dimostrato grandi potenzialità e capacità che lasciano ben sperare per il suo futuro. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal bollettino regionale i dati aggiornati alle ultime 24 ore. In Toscana sono state accertate oltre 1500 nuove positività
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità