Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:46 METEO:SAN MINIATO9°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La moglie di Soumahoro non risponde alle domande: il video di 'Non è l'Arena'

Sport lunedì 01 dicembre 2014 ore 17:46

Serie B femminile, pareggio per il Castelfranco Cf

Nella giornata di campionato dedicata alla lotta contro la violenza sulle donne le ragazze di Mister Marradi rimontano due volte lo svantaggio



CASTELFRANCO — Castelfranco CF- Villacidro 2-2

Una domenica passata a rincorrere il pareggio quella che hanno affrontato le ragazze del Castelfranco CF. Dopo essere andate due volte sotto, le gialloblu rimontano lo svantaggio e raggiungono il pari contro il Villacidro.

Le ospiti giocano una partita chiusa ed attenta, tutte dietro la linea della palla per poi farsi trovare pronte per le ripartenze veloci. E' cosi che nasce il primo gol: contropiede veloce che Baldi cerca d’interrompere, brava Mattana a crederci ed a mettere una palla a fil di palo che brucia tutta la difesa. Il Castelfranco cerca di reagire e poco dopo su traversone della Di Lupo, prolungato da Acuti trova una lesta Caucci che sigla il momentaneo 1-1. Nei minuti che portano alla fine del primo tempo il Castelfranco cerca di farsi vivo in area avversaria ma Mulas e compagne fanno buona guardia.

Nel secondo tempo Mastalli lanciata da Bini tocca di poco la palla che finisce fuori. Poi arriva la doccia fredda: al 16’ in una delle poche azioni delle sarde, Casula con un gran tiro sul secondo palo insacca la palla alle spalle di una incolpevole Baldi. Al 19’ arrivano i primi cambi nelle fila pisane, fuori Di Lupo per Salvini e Bachi per Menicucci. Al 26’ è ancora Caucci con un ottimo tiro dalla distanza a sfiorare la traversa. Al 35’ Mister Marradi sfrutta il suo ultimo cambio facendo uscire Caucci, buona la sua prova, per Montesi. Tre minuti dopo tocca a Mastalli inventarsi il gol del pareggio: dalla destra del portiere lascia partire un ottimo tiro a girare che fulmina Mulas e fissa il risultato sul 2-2. Al 42’ ultimo brivido per il pubblico di casa, ma Baldi è attenta a disinnescare una palla proveniente da calcio d’angolo. 

Si chiude con un pareggio una giornata di sport che ha visto il Castelfranco CF partecipare alla giornata contro la violenza sulle donne; prima del fischio d’inizio sul campo di gioco sono state poste delle scarpe rosse, simbolo della lotta contro la violenza di genere, mentre i capitani hanno letto il messaggio che la lega ha diffuso per sensibilizzare il pubblico nei confronti di un problema sociale che affligge anche i paesi più sviluppati. 

Il dg Saponetta ringrazia le calciatrici, le famiglie e tutta la dirigenza per l’impegno messo nella partecipazione a questa manifestazione: "E' per noi fondamentale, veicolare attraverso il calcio femminile i valori fondanti di una democrazia che deve ripartire dall’uguaglianza di genere per costruire un tessuto sociale capace di vincere le sfide che il futuro ci riserva".

Castelfranco Cf
Baldi, Rubbioli, Varriale, Baldini, Di Guglielmo, Bachi, Di Lupo, Caucci, Mastalli, Acuti, Bini
A disp. Landi, Pantani, Menicucci, Montesi, Pantani G., Salvini
All: Marradi Andrea

Villacidro
Mulas, Angius, Balestri, Ledda, Congia, Mattana, Cocco, Casula, Pili, Saiu, Atzori
A disp. Lasio, Murgia, Diana, Ortu, Tolu, Lai, Podda
All: Gorla Roberto


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal bollettino regionale i dati aggiornati alle ultime 24 ore. In Toscana sono state accertate oltre 1500 nuove positività
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità