Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:30 METEO:SAN MINIATO13°26°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 27 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Atterraggio da paura: l'aereo in avaria sfiora i tetti delle case

Politica domenica 12 maggio 2024 ore 07:30

Sinistra Plurale, "Su Geofor attacchi demagogici"

Santa Maria a Monte dall'alto

Torna nel dibattito politico la presa di posizione della sindaca Del Grande sui costi della Tari e sull'internalizzazione dei lavoratori in appalto



SANTA MARIA A MONTE — "Alla destra manca l'idea di solidarietà sociale e dignità del lavoro". Parole firmate da Sinistra Plurale Santa Maria a Monte, che va all'attacco della sindaca Manuela Del Grande dopo la presa di posizione di Usb e della Cgil, che ha ribadito come la prima cittadina avrebbe criticato Geofor per la internalizzazione dei lavoratori degli appalti, gravando dei costi i cittadini.

Secondo Sinistra Plurale, infatti, la contestazione sui costi della raccolta porta a porta sarebbe stata strumentale da parte di Del Grande. "L'intervento della sindaca, stimolato anche dalle critiche ricevute in Consiglio comunale dall’opposizione per l'aumento della Tari, si è concentrato sui costi del servizio e sul fatto che bisogna fare di tutto per mantenerli bassi, compreso rivedere il contratto dei dipendenti  - hanno spiegato - dispiace vedere che nessun altro sindaco sia intervenuto a loro favore".

"Aver assunto direttamente i dipendenti, eliminando il subappalto, non è stato un errore, ma un risultato positivo che va nella direzione di migliorare, oltre che le condizioni di lavoro, anche le garanzie per una maggiore sicurezza - hanno aggiunto - non sono sufficienti, evidentemente, le notizie quotidiane di lavoratori in subappalto vittime di incidenti sul lavoro per risvegliare le coscienze. Invece, l&'unica priorità è evidentemente quella del costo del servizio e di mantenerlo basso, anche a prescindere dalle condizioni di lavoro".

"È vero che i servizi di raccolta dei rifiuti sono costosi e forse potrebbero essere ottimizzati e svolti in modo più puntuale; si sa anche che questa cosa colpisce immediatamente la tasca dei cittadini e, immediatamente, si scatena una percezione di fastidio e di rabbia che, anche da parte di chi è al momento all'opposizione, viene facilmente cavalcata per la battaglia politica - hanno concluso - invitiamo quindi ad evitare inutili sparate che hanno solo il sapore della demagogia, ma ad affrontare la questione del lavoro nelle sedi opportune, con gli opportuni referenti".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Traffico paralizzato lungo la Strada di Grande Comunicazione tra Pontedera e Montopoli in direzione Firenze: Vigili del Fuoco al lavoro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Elezioni

Attualità

Cronaca