Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:SAN MINIATO11°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 01 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, in Senato scoppia la bagarre per le parole di Balboni (FdI). Il Pd lascia l'aula per protesta

Attualità giovedì 06 aprile 2017 ore 16:00

Il serbatoio di Montecalvoli non c'è più

Completati i lavori di demolizione della struttura risalente agli anni Sessanta e non più utilizzata. Parrella: "Il borgo ha un'immagine più consona"



SANTA MARIA A MONTE — "È stato demolito il serbatoio collocato nel centro storico di Montecalvoli, come annunciato durante i mesi scorsi. Un’operazione che era nelle intenzioni di questa amministrazione e attesa da molto tempo – ha annunciato il sindaco Ilaria Parrella – Con questa operazione, dunque, è stata restituita l’originaria e più consona immagine di antico borgo al paese".

Il serbatoio si trovava nella piazza di Montecalvoli dall’inizio degli anni Sessanta. Da tempo al centro di discussione a causa del forte impatto visivo che ha avuto sul centro storico del paese, aveva terminato di svolgere le sue funzioni. Con i lavori è stato demolito il serbatoio composto da una struttura in cemento armato, di altezza totale pari a circa 25 metri e da una cisterna, il cui diametro era di circa sei metri. Resta da decidere insieme alla popolazione come adibire lo spazio ricavato. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino di oggi, martedì 31 Gennaio, sono riportati 390 nuovi casi in tutta la Toscana, dove nelle scorse 24 ore non si registrano decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità