Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:SAN MINIATO19°36°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 27 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Checco Zalone torna con un nuovo video (animato): «Sulla barca dell'oligarca»

Attualità venerdì 10 novembre 2017 ore 13:21

Carni avariate, il Comune fa chiarezza

Inviata una lettera ai genitori: "Nelle nostre mense mai state ispezioni. In via cautelativa abbiamo sospeso il rapporto con Alessio Carni"



SANTA MARIA A MONTE — Una lettera inviata a tutti i genitori per fare chiarezza sulle mense del Comune gestito dalla sindaca Ilaria Parrella. Il caso delle carni avariate ha fatto preoccupare migliaia di genitori.

Nel testo inviato alle famiglie si legge che "il Comune di Santa Maria a Monte non è tra gli enti indicati dai Nas" e che "Nessuna ispezione dei Nas è mai stata fatta nella nostra Cucina scolastica comunale".

"Tuttavia - si legge ancora - in via cautelativa, appresa la notizia, abbiamo sospeso immediatamente il rapporto con Alessio Carni e cambiato fornitore delle carni delle nostre mense. L'attuale fornitore è Cecioni Catering srl di Firenze".

Parrella ha sottolineato che "non sono mai state rilevate non conformità né sulla carne né su altre derrate".

Il testo integrale della lettera è leggibile qui sotto oppure cliccando qui.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino di oggi, giovedì 26 Maggio, sono stati registrati più nuovi casi rispetto a ieri. Leggero aumento nelle Province di Pisa e Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità