QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 18°35° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
domenica 25 agosto 2019

Attualità mercoledì 01 maggio 2019 ore 13:44

"Campi sportivi, degrado e abbandono"

La segnalazione del consigliere comunale di "Smam di tutti", Petri: " Parrella si sposti dal palazzo comunale ai campi sportivi"



SANTA MARIA A MONTE — Francesco Petri, consigliere comunale Santa Maria a Monte di Tutti) è intervenuto per parlare della situazione dei campi sportivi: "La risposta del Sindaco sui campi sportivi non fa altro che confermare quanto denunciato: i bandi risultano privi di risultato e non c’è un nuovo gestore che possa garantire il meglio per Santa Maria a Monte e per i suoi impianti sportivi".

"Tutta l’Amministrazione dovrebbe quindi domandarsi il perché di tale situazione e fare tutto il possibile per tornare ad una gestione collettiva delle società sportive locali, come è stata per anni quella del vecchio consorzio. L’opposizione, lo ricordiamo, ha il diritto e il dovere, di denunciare tutte quelle situazioni di degrado e difficoltà per il bene di tutta la collettività".

"Le associazioni e chi davvero frequenta i campi sportivi denunciano infatti da anni il degrado, e fa sorridere leggere che il Sindaco Parrella accusi chi, nonostante la "giovane età", si informa con i diretti interessati ed evidenzia le criticità presenti, altro che “agire senza conoscere”!".

"In alcuni campi, come testimoniano le foto, l’erba oramai è praticamente inesistente e gli atleti giocano su terra e fango, sugli spalti del principale stadio sono rimasti pochi seggiolini e alcuni di questi sono rotti, nelle pertinenze l’erba non viene tagliata quasi mai. Inoltre, è molto probabile che sempre la stessa squadra che è stata costretta ad “emigrare” vada a giocare addirittura un intero campionato fuori dal nostro territorio comunale: è evidente che sia una sconfitta per tutti, in particolare per l`Amministrazione".

"Forse il sindaco e i suoi delegati dovrebbero ammettere gli errori del passato e farebbero meglio a passare meno ore nei locali del palazzo comunale e a trascorrere più tempo in giro per il nostro territorio per verificare meglio quanto accade" ha concluso Petri.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Cronaca