Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:SAN MINIATO9°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 02 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ecco il Var che dà ragione al Giappone

Attualità venerdì 16 aprile 2021 ore 08:45

"Ci costituiremo parte civile nel processo"

Lo dichiara la Cgil in relazione all'inchiesta che coinvolge il settore conciario. Annunciato un presidio "A sostegno della legalità e del lavoro"



SANTA CROCE SULL'ARNO — "Come Cgil provinciale dichiariamo fin da subito che ci costituiremo parte civile nel processo per tutelare gli interessi delle lavoratrici e dei lavoratori che potrebbero essere danneggiati da questi atti". Così la Cgil pisana commenta la vasta operazione condotta dai carabinieri in Toscana. Un filone dell'inchiesta coinvolge il sistema di smaltimento dei rifiuti conciari di Santa Croce sull’Arno.

"Le indagini della Procura nazionale antimafia  - aggiunge la Cgil- aprono, se confermate, scenari inquietanti sulla presenza organica dell'ndrangheta nel sistema conciario. Se quanto emerso dalle indagini venisse confermato ci troveremmo di fronte alla possibile crisi del sistema consortile così come lo abbiamo conosciuto finora, con ripercussioni sociali ed occupazionali imprevedibili in una situazione già complicata dal perdurare della pandemia".

La Cgil annuncia poi un presidio "A sostegno della legalità e del lavoro e affinché si faccia presto luce su questi gravi fatti, confidando nel ruolo della magistratura e degli organismi inquirenti".  Lunedì 19 Aprile, a partire dalle 12, il sindacato sarà in piazza Matteotti a Santa Croce sull'Arno.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il cittadino fucecchiese della contrada Porta Raimonda è scomparso a 56 anni nella sua casa di Tirrenia dove viveva da qualche tempo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità