Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:SAN MINIATO10°13°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 07 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, i tifosi del Marocco festeggiano il passaggio ai quarti

Attualità martedì 21 febbraio 2017 ore 06:30

Shalom rende protagonisti gli africani

La delegazione Shalom è rientrata dal Burkina Faso e venerdì a Firenze si terrà la conferenza "AcquAfrica" con Romano Prodi e Silvia della Monica



SAN MINIATO — Rientrata sabato 18 febbraio dal Burkina Faso la delegazione di Shalom composta da don Andrea Cristiani (fondatore del Movimento), Gabriele Gronchi (presidente) e Luca Gemignani (direttore). 

Di questa ultima esperienza ed anche del problema Acqua nel sahel se ne parlerà poi venerdì 24 febbraio dalle ore 15.00 a Firenze nella sala Brunelleschi del Palagio di Parte Guelfa, nella conferenza "AcquAfrica" dove interverranno tra gli altri, Romano Prodi e il magistrato Silvia della Monica

Il viaggio, oltre a accompagnare e visionare i tanti progetti realizzati e in corso in quasi 30 anni di presenza del Movimento Shalom in Burkina Faso - come si legge nella nota del movimento - ha affrontato i seguenti punti:

1.Insediamento del nuovo Consiglio di Shalom Burkina. E’ stato nominato il nuovo coordinatore che è Kobyagda Larba Issa e il consiglio che segue tutti i progetti locali, formato da: Pascaline Oulene (vice- coordinatrice), Sabine Zongo ( segretaria generale), Garba Taposoba (Consigliere con delega progetti agricoli), Akille Kafando ( responsabile dialogo interreligioso), Anna Bruni (responsabile centro accoglienza Laafi roogo), Jean Paul Monè

2. E’ stato riunito per la prima volta il Comitato scientifico della Università Shalom in Burkina che preso subito le sue funzioni. L’università IPS ha al momento 130 studenti iscritti ai corsi per l’indirizzo agro-economico, comunicazione e giornalismo, diritto. Dal 2017 gli studenti che prenderanno la laurea avranno il riconoscimento Cames, che prevede la validità del titolo in quasi tutti i paesi dell’africa occidentale. “Un traguardo davvero formidabile – dichiara Luca Gemignani - vista la giovane costituzione della nostra università”.

3. E’ stata consegnata al fondatore, don andrea Cristiani, la medaglia d’onore ai DIRITTI UMANI del Ministero della Giustizia per l'impegno mostrato in favore dell’umanizzazione dei carceri e per aver contribuito a rendere più corrispondente ai diritti delle persone le case circondariali di detenzione del Burkina portando acqua, servizi igienici, pane e vestiario per i detenuti. La medaglia è stata appuntata sul petto del fondatore del Movimento, il quale ha espresso sentimenti di riconoscenza per il grande onore accordato a Shalom che si appresta a vivere il suo trentennale di presenza nel Sahel nell’anno 2018.

4. "Durante il soggiorno – continua Luca Gemignani - abbiamo potuto anche visitare la zona rossa nel nord del Burkina ai confini con il Mali, dove non è garantita la sicurezza a causa dei jihadisti”. Di recente attacchi terroristici hanno seminato violenza e panico. “Una scorta di 10 militari addestrati e armati contro eventuali attacchi hanno vigilato su di noi- dichiara don Andrea - garantendo notte e giorno la sicurezza”. I possibili obiettivi sensibili di attacchi terroristici su progetti realizzati da Shalom sono stati visitati. In particolare sono stati visitati: il progetto 7 gennaio, un collegio con scuola liceale per 300 alunne dove è sorto un numeroso gruppo Shalom e a Gorom Gorom dove abbiamo avuto la gioia di incontrare il personale religioso che gestisce Casa Matteo, un orfanotrofio che ha salvato in 12 anni centinaia di bambini orfani, dove è attiva anche una maternità, la farmacia, gli orti e allevamento per il mantenimento. “Oramai – continua don Andrea - questo mondo inquinato dai fondamentalisti è sempre più isolato perché pericoloso e dunque sconsigliato dalle autorità governative ed estere. “Il Movimento Shalom – continua don Andrea - non può abbandonare questi luoghi, ma anzi deve sostenere ancora di più i progetti che sono un’oasi di pace nel deserto della violenza”


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un imprenditore ha denunciato il furto ai carabinieri, che hanno ritrovato il bottino e denunciato una persona accusata del furto della merce
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca