comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 18°28° 
Domani 18°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 21 settembre 2020
corriere tv
Di Battista a Bari: «Il Movimento 5 stelle deve ricostruire la propria identità»

Attualità sabato 13 settembre 2014 ore 16:53

Porta a porta a La Catena e Calenzano

Servizio attivo dal 1 ottobre. Gabbanini: "Entro il 2015 la copertura per tutto il comune". Mercoledì 17 e 24 riunione informativa per i residenti



SAN MINIATO — Dal 1 ottobre prende il via l’estensione del servizio di raccolta dei rifiuti “porta a porta” in altre due località del comune di San Miniato. In vista della copertura totale del territorio, prevista per i primi mesi del 2015, sarà introdotto nella frazione de La Catena e a Calenzano, due zone ritenute “sensibili” perché al confine con altri territori e soggette allo smaltimento indiscriminato. 

Per sensibilizzare ed informare la cittadinanza sul funzionamento del nuovo servizio, l’amministrazione ha organizzato due assemblee pubbliche, in vista dell’inizio della nuova raccolta: la prima si terrà mercoledì 17 alle 21.30 al Circolo Arci a La Catena, mentre la seconda sarà mercoledì 24 settembre al Bar Alimentari Giannoni in località Calenzano

Ad essere interessati all’estensione del servizio, sono i cittadini residenti in viucciolo della Fortuna, via Tosco-Romagnola Est, via Montanelli, via Pier delle Vigne, Piazza 2 giugno, via Cavane, via Sliepizza, via delle Tamerici, via Tosco-Romagnola Ovest, via Castelfiorentino, via Meleto, via Poggio a Pino e via Elsa. 

Per quanto riguarda la distribuzione dei kit (contenitore grande, contenitore piccolo, sacchi per i rifiuti indifferenziati, per l’organico e per la carta), se ne occuperà l’associazione Miniatense di San Miniato che, all’impianto sportivo Casa Bonello in via Cavane a La Catena, li distribuirà il lunedì e giovedì dalle 17 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 12. Le consegne inizieranno giovedì 18 settembre e andranno avanti fino a lunedì 29 settembre (info: 338.5207056). 

“L’obiettivo dell’amministrazione è quello di avere, entro i primi mesi del 2015, la copertura totale del ‘porta a porta’ sull’intero territorio comunale – fa sapere l’assessore ai lavori pubblici e all’ambiente, Manola Guazzini -. Questo ampliamento ci consente di rispettare la nostra tabella di marcia e di coinvolgere due zone critiche dal punto di vista dello smaltimento e dell’abbandono dei rifiuti. E’ fondamentale il coinvolgimento della cittadinanza per garantire una migliore informazione e sviluppare quel senso di responsabilità in grado di far funzionare l’intero progetto”. 

“L’estensione del servizio sia un incentivo ad una maggiore cura e attenzione allo smaltimento dei rifiuti – dichiara il sindaco, Vittorio Gabbanini -. L’amministrazione, attraverso il ‘porta a porta’, si prende l’impegno concreto di fare un salto di qualità nella gestione di un servizio essenziale per il territorio. Tuttavia, per essere veramente efficace, deve venire accompagnato da un rispetto delle regole e dell’ambiente circostante, che sta nel senso civico proprio di ognuno. Da parte dell’amministrazione comunale c’è la massima collaborazione affinché il servizio diventi al più presto funzionante e a pieno regime ma, a sua volta, chiede un impegno anche ai cittadini nel rispettare le regole e, di conseguenza, il territorio in cui viviamo”.



 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Lavoro

Attualità