Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:51 METEO:SAN MINIATO9°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La moglie di Soumahoro non risponde alle domande: il video di 'Non è l'Arena'

Cronaca mercoledì 01 ottobre 2014 ore 13:56

Stranieri, 22 irregolari fermati 15 rimpatriati

Si è conclusa da pochi minuti la maxi operazione di polizia di Stato, carabinieri e polizia municipale che ha permesso di rimpatriare 15 stranieri



PISA — L'operazione, che ha permesso di rimpatriare 15 persone è scattata nella giornata di martedì e si è protratta fino alle 14 di oggi. Gli agenti delle polizie municipali, della polizia di Stato e i militari dell'arma dei carabinieri hanno controllato oltre 60 persone nelle zone più sensibili del territorio provinciale tra cui nell'area di piazza della Vettovaglie, via Pietrasantina, Migliarino e Pontedera. Durante i controlli le forze dell'ordine hanno fermato 22 persone che si muovevano sul territori senza regolari documenti e per lo più erano dediti ad attività illecite e in molti casi allo spaccio di sostanze stupefacenti. Tra questi sono stati fermati 21 nordafricani e un cittadino originario del Nepal. 15 di loro alla fine erano già noti alle forze dell'ordine e sono stati rimpatriati con un volo militare accompagnati dagli agenti dell'ottavo reparto mobile di Firenze.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal bollettino regionale i dati aggiornati alle ultime 24 ore. In Toscana sono state accertate oltre 1500 nuove positività
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità