Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:SAN MINIATO20°34°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
martedì 09 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Olivia Newton John: la trasformazione nel finale di «Grease»

Attualità lunedì 21 marzo 2022 ore 10:59

​Concerie, un progetto per diminuire le emissioni

L'università di Pisa tra i partner di un progetto finanziato dalla Regione: l'obiettivo è riprogettare i sistemi di abbattimento



PISA — Realizzare un impianto prototipale per diminuire le emissioni in atmosfera delle concerie. E' questo l'obiettivo del progetto Voc-Tan, con partner il dipartimento di ingegneria civile e industriale dell’università di Pisa.

Il progetto finanziato dalla Regione Toscana, come spiega una nota dell'ateneo, punta alla realizzazione di un impianto per la rimozione e il recupero dei composti organici volatili derivanti dai processi di rifinizione e verniciatura dei pellami.

“Gli attuali impianti di abbattimento a umido raggiungono livelli di efficienza massima pari al 30%, un elevato consumo di acqua e risultano poco efficienti nel captare i composti organici volatili non idrosolubili – spiega la professoressa Maurizia Seggiani dell’ateneo pisano – Si stima che nel solo distretto conciario di Santa Croce sull’Arno i composti organici volatili emessi ammontino a circa 5000 tonnellate l’anno”.

Grazie a Voc-Tan, spiega l'ateneo, i sistemi di abbattimento saranno riprogettati per rendere  i composti organici volatili "Più efficienti anche dal punto di vista del consumo idrico. In un’ottica di valorizzazione di scarti industriali e di economica circolare  - si legge nella nota dell'ateneo- verrà inoltre validato l’impiego di un rifiuto derivante dal trattamento termico dei fanghi conciari, il Keu, come sorbente dei composti organici volatili".

“Il progetto porterà a un primo beneficio diretto sull’ambiente in termini di miglioramento della qualità dell’aria – conclude Seggiani - un secondo effetto positivo diretto sull’ambiente sarà poi rappresentato dal risparmio del consumo di acqua grazie al trattamento in continuo della fase acquosa circolante”.

Insieme al dipartimento di ingegneria civile e industriale dell’università di Pisa sono partner di Voc-Tan: sime srl, come capofila, Compolab srl e Sued srl.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una vettura contromano sulla Firenze Pisa Livorno si è scontrata con altre due automobili. Cinque persone sono rimaste ferite nell'incidente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità