comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 11°16° 
Domani 14°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 29 maggio 2020
corriere tv
Formigoni furioso in tv: «Sulla sanità privata tante storie», non lascia la parola a Majorino e Formigli gli toglie l'audio

Attualità venerdì 15 maggio 2020 ore 16:03

Bilanci in emergenza, i sindacati chiedono parola

Pacchi alimentari per le famiglie bisognose in emergenza Covid-19

Appello di Cgil, Cisl e Uil ai 37 sindaci della provincia, affinché non trascurino la buona pratica della contrattazione dei bilanci comunali



PISA — Ora che è scoppiata l'emergenza coronavirus, la "buona pratica" della contrattazione fra sindacati e amministrazioni sui bilanci comunali sembra essere finita nel dimenticatoio. Un'inversione di rotta, rispetto a quanto visto negli ultimi anni, che i sindacati locali segnalano con preoccupazione, proprio perché i Comuni stanno ora stravolgendo i bilanci per far fronte all'emergenza Covid.

Cgil, Cisl e Uil Confederale e Pensionati hanno così scritto di nuovo ai 37 sindaci dei Comuni della Provincia di Pisa per riprendere la contrattazione sui bilanci, "alla luce delle nuove priorità dettate dalla pandemia e dei suoi effetti economici, sociali e psicologici sulle lavoratrici e sui lavoratori e sulle loro famiglie".

"La Contrattazione Sociale da sempre ha questi obiettivi - sottolineano i sindacati - ma oggi più che mai diventa una occasione strategica per l’individuazione condivisa delle nuove fragilità e per la definizione di percorsi condivisi per dare risposte concrete e immediate, quelle risposte rapide che le istituzioni nazionali non sanno o non riescono a dare".

"Ringraziamo tutti quei sindaci che da subito hanno risposto al nostro appello - aggiungono da Cgil, Cisl e Uil - e che ci hanno permesso di conoscere le misure che finora hanno adottato e di proporre ulteriori soluzioni mettendo in rete anche le buone pratiche che diversamente sarebbero restate isolate nei confini del proprio comune. Invitiamo gli altri a cogliere questa occasione perché oggi più che mai insieme possiamo essere più forti ed efficaci".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità