QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 8° 
Domani -2°11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
martedì 20 novembre 2018

Cronaca mercoledì 19 marzo 2014 ore 09:00

Orentano, un dolcione per Papa Francesco con tanto di sorpresa

Quest'anno la gigantesca torta di bignè raffigurerà la cattedrale di Cordoba, in Argentina, insieme ad una statua del pontefice



CASTELFRANCO — Il 24 agosto Orentano diventerà il cuore dei golosi di tutto il territorio con la consueta Festa del bignè. Ma quest'anno il tradizionale dolcione avrà un tema davvero speciale: raffigurerà la cattedrale di Cordoba, in Argentina, dove il pontefice venne ordinato cardinale. Insieme al dolcione, ci sarà una statua a grandezza naturale o superiore, raffigurante Papa Francesco, realizzata in polistirolo e cartapesta dall'ente carnevale dei bambini di Orentano.

"Abbiamo deciso di fare questo omaggio al papa perché ci siamo sentiti in dovere, vista la sensibilità che mostra verso il mondo intero - ha spiegato Uliviero Ponziani, presidente dell'ente carnevale dei bambini -. Volevamo rendere omaggio a una persona come lui, che cerca sempre di mettere tutti d’accordo, e per questo abbiamo deciso di costruire un dolcione che raffigurasse la cattedrale di Cordoba, in Argentina, luogo dove lui è stato ordinato cardinale".

Ma ad accompagnare il dolcione ci sarà anche un'altra sorpresa. "Questa cattedrale non sarà l'unica 'opera' che realizzeremo - continua Ponziani -. Abbiamo anche deciso di mettere sul dolcione una statua a grandezza naturale o anche di più, fatta con polistirolo e cartapesta, raffigurante il pontefice".

Il 24 agosto ci sarà la sfilata ma la novità di quest’anno è che il dolcione uscirà prima degli anni passati, senza cioè aspettare la mezzanotte. "L’ingresso alla manifestazione sarà ad offerta - spiega ancora Ponziani - e i soldi raccolti serviranno a coprire le spese della serata". L’organizzazione è interamente affidata all’ente carnevale dei bambini, ma sarà finanziata dai proventi della sagra della pizza gestita dalle associazioni (Gs Orientano calcio, la Filarmonica "Leone Lotti", la Pubblica Assistenza-Croce Bianca Orientano, il gruppo Scout di Orentano e l'ente carnevale dei bambini di Orentano).

"Alla fine ci sarà anche un'altra sorpresa per la quale ci stiamo già muovendo - conclude Ponziani -. Abbiamo contattato il vescovo di San Miniato, Fausto Tardelli perché vorremmo riuscire ad avere, per il 24 agosto, un messaggio da Papa Francesco". 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Attualità

Politica