Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:50 METEO:SAN MINIATO20°35°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 06 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Morabito, chi è l'ambasciatore «nobile» della ‘ndrangheta

Cronaca venerdì 07 febbraio 2014 ore 16:51

Marroni agli operatori dell'Asl 11: "Manteniamo alto il livello della sanità"

L'assessore Luigi Marroni

​“Avete svolto un ottimo lavoro di cui essere fieri e di questo vi ringrazio”



COMPRENSORIO — E’ con queste parole che l’assessore al diritto alla salute della Regione Toscana Luigi Marroni, che questa mattina, 7 febbraio, si è recato a Empoli per incontrare gli operatori dell’Asl 11, si è rivolto a medici, infermieri, tecnici e amministrativi dell’Azienda sanitaria locale.

L’incontro si è svolto all’ospedale “San Giuseppe”, dove l’assessore è stato accolto dalla direzione aziendale al completo e da una rappresentanza degli operatori dell’Asl 11, che hanno colto l’occasione per un confronto con l’assessore su alcuni temi della sanità, che (come ha ribadito Marroni) deve essere per tutti, pubblica e di qualità.

“Veniamo da un periodo difficile - ha aggiunto l’assessore - ma abbiamo lavorato duramente e ottenuto ottimi risultati. Ci siamo compattati sugli aspetti economici, ma dobbiamo continuare ad impegnarci tutti quanti insieme per mantenere alto il livello della sanità toscana sulla quale dobbiamo investire in termini di qualità, innovazione, ricerca, e gestione delle risorse umane che rappresentano il nostro grande valore aggiunto”.

L’assessore ha, poi, fatto il punto sulle Asl (che non saranno accorpate), sugli Estav (che da tre saranno ridotti a uno), sulle Società della Salute (le cui funzioni gestionali e politico-istituzionali dovranno essere riviste) e sulla valorizzazione delle risorse umane (la cui attuale gestione è datata, dal momento che bisognerà trovare nuove procedure per premiare, all’interno delle aziende, le competenze, i talenti e le potenzialità di ogni professionista).

Non sono venuti meno gli apprezzamenti per i risultati raggiunti dall’Asl 11, il cui assetto organizzativo e i progetti tuttora in atto sono stati illustrati dal direttore generale Monica Piovi: dall’implementazione delle Case della Salute (saranno presenti in ciascuno dei 15 comuni serviti dall’Asl 11 entro il 2017) all’attivazione delle aggregazioni funzionali territoriali (AFT); dagli avviati percorsi di certificazione all’eccellenza dell’ospedale, alle certificazioni ISO 9001-2008 per il dipartimento amministarativo, l’Agenzia per la Formazione e parte del dipartimento di prevenzione, all’accreditamento dell’Agenzia per la Formazione come provider; dal completamento del nuovo ospedale San Giuseppe (in project-financing) alle sperimentazioni organizzativo-gestionali e assistenziali (che fanno dell’Asl 11 un laboratorio di esperienze sempre, poi, esportate) fino alla spesa farmaceutica territoriale tra le più basse in Toscana.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I contagi da Covid tornano sopra quota 100 nel bollettino di oggi, martedì 5 Luglio. Aumenti considerevoli anche nelle Province di Pisa e Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità