Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:SAN MINIATO20°34°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
martedì 05 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marmolada, due escursionisti vengono sfiorati dalla colata di ghiaccio

Attualità mercoledì 24 settembre 2014 ore 17:35

Torna il premio Ri-prodotti e Ri-acquistati

Arredi urbani in un parco pubblico realizzato con materiale riciclato

Legambiente consegna un riconoscimento ai 10 comuni che si sono distinti per aver acquistato prodotti realizzati con materiale riciclato



REGIONE — Ri-Prodotti e Ri-acquisti in Toscana è l'ambito riconoscimento promosso da Legambiente  e assegnato ogni anno ai Comuni che si sono maggiormente distinti nell'acquisto di prodotti realizzati con le plastiche eterogenee delle raccolte differenziate riciclate in Toscana.

La premiazione dei 10 Comuni più virtuosi si svolgerà domani, giovedì 25 settembre, nella sede della Regione Toscana, in Sala Pegaso di Palazzo Strozzi Sacrati, Piazza Duomo 10.

Alle ore 12 l'assessore regionale all'ambiente e all'energia Anna Rita Bramerini incontrerà i giornalisti insieme al presidente di Legambiente Toscana Fausto Ferruzza, il presidente di Revet e di Revet Recycling Valerio Caramassi e l'amministratore delegato di Quadrifoglio Livio Giannotti. Insieme a loro ci saranno i rappresentanti dei 10 Comuni premiati.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino di oggi, lunedì 4 Luglio, sono stati segnalati 16 nuovi contagiati. Calo di nuove positività anche nelle Province di Pisa e Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cultura

Cronaca