Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:20 METEO:SAN MINIATO18°21°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
martedì 27 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni, c'è una novità e un solo vincitore: ora è il tempo della responsabilità

Imprese & Professioni giovedì 06 dicembre 2018 ore 23:30

​Italia: strada in discesa verso EURO 2020

Sorteggiati i gironi di qualificazione agli Europei del 2020. La Nazionale di Mancini nel gruppo J con Bosnia, Finlandia, Grecia, Armenia e Liechtenstein



TOSCANA — Parafrasando un noto tormentone musicale, il sorteggio della nazionale italiana per le qualificazioni ad Euro 2020 non sono andate bene ma davvero benissimo. Con lo spauracchio Germania evitato, le avversarie sono sicuramente tutte alla portate degli uomini del commissario tecnico Roberto Mancini. Davvero tutti i siti dedicati al calcio italiano sono concordi nell'affermare che l'obiettivo sia assolutamente realizzabile da parte degli azzurri.

Seguendo il calendario delle sfide la nazionale italiana nei primi mesi del 2019 inizierà il ritiro a Coverciano a Firenze, per poi affrontare il primo match contro la Finlandia. Il paese scandinavo non ha una grande tradizione in campo calcistico. Il pericolo numero uno e relativo top player della squadra è l’attaccante e numero 10 Teemu Pukk che gioca in Inghilterra con il Norwich (non con Manchester City o Chelsea...), squadra che attualmente guida la Championship, ovvero la serie cadette d'oltre Manica. La Finlandia ha pure un'ottima solidità difensiva ma i favori del pronostico sono indubbiamente tutti per gli azzurri.

Il Liechtenstein è un avversario ancora più abbordabile ed è davvero difficile immaginare che l'Italia possa in alcun modo soffrire una squadra dai valori piuttosto bassi. Curiosa però sarà la situazione di Michele Polverino, centrocampista e capitano della nazionale, con origini chiaramente italiana, più esattamente tra la Campania e la Basilicata. Per il giocatore che milita negli FC Blazers, squadra del Liechtenstein che gioca nei campionati minori svizzeri non essendoci una competizione per club nazionale,sarà una sorta di derby interiore piuttosto sentito.

Il livello di difficoltà comincia a salire con la Grecia. Gli ellenici possono soprattutto contare su una coppia difensori centrali di altissimo livello come il romanista Manolas e Papastathopoulos dell’Arsenal ma altre stelle in squadra non ci sono. Bisognerà prestare molta attenzione sui calci da fermo, modo preferito disegnare da parte della nazionale guidata da Angelos Anastasiadis.

L'avversario decisamente più temibile è sicuramente la Bosnia. Lo stato della ex Jugoslavia può contare su due top player che conosciamo molto bene visto che si tratta dello juventino Miralem Pjanić e del romanista Edin Dzeko. Quest'ultimo è anche il capitano della nazionale che nel corso della Nation Leagues è riuscita anche a qualificarsi alla Lega A. Di certo la squadra più temibile ma nell'insieme gli azzurri hanno valori ben al di sopra anche dei bosniaci.

Chiude la lista delle avversarie l'Armenia che può contare su un autentico fuoriclasse come Henrikh Mkhitaryan, stella dell’Arsenal nonché capitano della stessa nazionale. Da segnalare anche il il goleador Movsisyan che ha realizzato quasi della metà delle reti della squadra nelle ultime partite. Compagine comunque che sulla carta non dovrebbe dare troppi grattacapi agli azzurri.

Potenzialmente dunque l'Italia di Roberto Mancini ha la strada in discesa verso la competizione continentale. Ma poi le partite si devono sempre vincere sul campo ed è ancora forte l'amarezza per non aver partecipato al Mondiale di Russia, tragedia ovviamente sportiva che non capitava da oltre 60 anni. Siamo dunque di fronte ad una eccellente occasione per riscattarsi.

Il primo match è fissato per sabato 23 marzo in casa contro i finlandesi mentre l'ultimo sarà lunedì 18 novembre contro l'Armenia. Sarà dunque un 2019 molto importante per gli azzurri che si dovranno far trovare pronti a riscattare la precedente "figuraccia mondiale".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tecnici di Acque al lavoro per la riparazione. Le zone interessate sono San Romano, Capanne, Angelica e la zona industriale Fontanelle
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Attualità

Politica