Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:SAN MINIATO19°33°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
giovedì 20 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Brucia la collina dei Camaldoli, paura a Napoli
Brucia la collina dei Camaldoli, paura a Napoli

Cronaca sabato 03 maggio 2014 ore 12:07

In più di mille alla Festa Shalom a Collegalli

La giornata si è svolta tra preghiere, momenti conviviali e una tavola rotonda sul tema della pace



SAN MINIATO — Credenti e non credenti uniti per la pace: questo il tema della tavola rotonda del 1 maggio e momento culturale centrale della XXXIX Festa della Pace a Collegalli.

La mattina è iniziata con l’incontro dedicato alle adozioni internazionali dal tema “Educare mio figlio” con interventi di Luca Martini (responsabile delle adozioni di Shalom) e di Giada Tessitori (psicologa del Movimento) a cui sono seguite due testimonianze di altrettante famiglie che hanno raccontato la loro esperienza. A seguire la preghiera interreligiosa per la Pace con la partecipazione di Ibrahima Mbengue guida spirituale musulmana e naturalmente coordinata da don Andrea Cristiani, don Donato Agostinelli e gli altri sacerdoti del Movimento.

Nel pomeriggio la tavola rotonda moderata da don Andrea Cristiani e introdotta dal presidente del Movimento Bellarmino Bellucci, con gli interventi di: Gianni Lusena, console Colombia; Ibrahime Mbengue, Shalom Salam Senegal; Giuseppe Faso, docente; Massimo Toschi, Regione Toscana e Valdo Spini, presidente Fondazione circolo Fratelli Rosselli.

Di particolare interesse gli interventi dei relatori che hanno tutti sottolineato come per procedere uniti nella costruzione della pace le religioni dovrebbero sempre più cercare di dare meno rilevanza alle singole dottrine e concentrarci sulle azioni, in particolare nei confronti dei poveri. Da questa base pur nel rispetto delle varie sensibilità religiose o laiche è possibile costruire insieme un mondo più giusto e pacifico. A termine della tavola rotonda un magnifico spettacolo dal titolo “Dai bambini per i bambini” tenuto dal piccolo coro Melograno, diretto da Laura Bartoli, che ci ha deliziato con le più famose canzoni per l’infanzia eseguite da 60 bambini dai 5 ai 13 anni.


Durante tutta la giornata è stato attivo il Luna Park per i bambini con i giochi gonfiabili, lo spazio gioco e picnic, il calcio balilla umano, il mercatino, gli stand gastronomici. Un ringraziamento oltre ai tantissimi partecipanti, oltre 1000 persone, a tutti i volontari che hanno reso possibile questa giornata mettendo a servizio gratuitamente il loro tempo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Naufragata la possibile alleanza: per la lista non sono state date garanzie sulla questione delle bibliotecarie e l'area logistica di San Donato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Politica