Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:SAN MINIATO20°35°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 06 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Carlos Santana sviene durante un concerto, il panico e i soccorsi sul palco

Cronaca venerdì 24 gennaio 2014 ore 15:04

"Ricostruiamo Santa Croce e Staffoli", il centrodestra sceglie la lista civica

Maggiore sostegno al sistema produttivo, scelte ambientali condivise e una maggiore sicurezza



SANTA CROCE — Ecco gli obiettivi del gruppo che si presenterà come alternativa al centrosinistra. Venerdì 24 alcuni esponenti del centrodestra di Santa Croce, tra cui Gustavo Pagni rappresentante di Fratelli d'Italia, Letizia Quaglierini capogruppo FI- PDL e Giampaolo Sordi del Centrodestra per Santa Croce, hanno presentato pubblicamente una nuova lista civica "Ricostruiamo Santa Croce e Staffoli" di cui potranno far parte non solo partiti ma anche persone della società civile.
 
"Abbiamo un sogno, quello di riunire tutto il centrodestra - dice Pagni - per dare una svolta epocale a questo governo locale che ci sta portando alla deriva".

Stanno organizzando una nuova squadra, valida, fatta di persone competenti, non solo politici, ma anche persone della società civile e professionisti, per creare un'alternativa al governo del centrosinistra.

"Gli obiettivi di questo gruppo - dice Letizia Quaglierini - sono semplici ma concreti, eliminare la burocrazia e la tassazione eccessiva, sostenere il sistema produttivo e fare delle scelte ambientali condivise con la cittadinanza e punto non meno importante garantire una maggiore sicurezza per le strade del paese".

Una delle ultime adesioni è stata quella di Alessandro Salvadori, vicepresidente del CCN di Santa Croce, che dopo aver dato le dimissioni alla lista civica "Cittadini in Comune" ha deciso di aderire a questo nuovo progetto, aperto a tutti. Anche Flavio Baldi ha aderito alla proposta del centrodestra e si precisa che non è tesserato a Fratelli d'Italia, ma è un semplice cittadino che ha deciso di dare il suo contributo.

"Le proposte avanzate dalla vicesindaco Giulia Deidda, candidata alle primarie del Pd, - dice Sordi del Centrodestra - sulla costruzione di un nuovo polo didattico e sul rifacimento del fondo stradale in piazza Matteotti erano già fatte dal centrodestra nel 2009 e bocciate. Ora vengono rispolverate: questa è incoerenza".

Ad oggi non esiste una rosa di nomi da fare per il candidato sindaco. "Vogliamo conoscere l'esito delle primarie del Pd - afferma la Quaglierini - prima di fare dei possibili nomi". Si dichiarano comunque aperti ad alleanze, purché ci sia una condivisione di idee e contenuti. E' già stato fatto un primo incontro con il partito socialista, dal quale attendono risposta.
 
La nuova Lista civica ha un logo che rispecchia i colori del tricolore: verde, bianco e rosso, che indicano libertà, rispetto delle leggi e democrazia vera. Il centrodestra farà la sua strada approfittando della faida interna al Pd tra "bersaniani" e "renziani" che sta giocando senza ombra di dubbio a favore degli avversari.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I contagi da Covid tornano sopra quota 100 nel bollettino di oggi, martedì 5 Luglio. Aumenti considerevoli anche nelle Province di Pisa e Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità