Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:SAN MINIATO10°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 01 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, Donzelli (FdI): «La sinistra sta con lo Stato o con terroristi?». E in Aula scoppia il caos

Cronaca martedì 08 dicembre 2015 ore 09:00

Pesci stesi al filo, intervengono i vigili

La curiosa scenetta è accaduta in un palazzo della centralissima via Nazario Sauro. A fare la segnalazione residenti e passanti disgustati



FUCECCHIO — Se erano nuovi addobbi natalizi, certo non sono stati apprezzati dai cittadini che sono passati da là sotto. Stiamo parlando dei piccoli pesci che chi ha passeggiato ieri mattina nella centralissima via Nazario Sauro non ha potuto non notare appesi con un filo a una finestra, stesi come fossero calzini appena lavati.

A segnalare il curioso fatto e a richiedere l'intervento dei vigili, sono stati i commercianti e i residenti della zona, infastiditi dall'odore emanato dalla fauna ittica esposta e dalla scenetta poco decorosa.

I pesciolini erano tesi al filo solitamente usato per il bucato e pendevano come delle luci natalizie dalla finestra al secondo piano. Gli inquilini, probabilmente di origini cinesi, quasi sicuramente li avevano messi lì con l'intento di essiccarli.

Ma ai fucecchiesi il gesto non è piaciuto e hanno documentato il fatto sui social network. A risolvere la situazione sono poi intervenuti gli agenti della municipale e l'assessore al commercio Silvia Tarabugi, che prima hanno provato a suonare più volte il campanello dei residenti e dopo, non ricevendo alcuna risposta, hanno deciso di ricorrere ai vigili che, muniti di camion e gru con carrello, hanno tagliato il filo e fatto cadere a terra i pesci.

Il proprietario si sarebbe poi presentato poche ore dopo al comando dei vigili, spiegando che non pensava di aver fatto nulla di così grave. L'uomo però ha in questo modo contravvenuto alle norme di polizia urbana ed è stato multato con una sanzione di 50 euro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino di oggi, martedì 31 Gennaio, sono riportati 390 nuovi casi in tutta la Toscana, dove nelle scorse 24 ore non si registrano decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca