QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 22° 
Domani 11°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 19 aprile 2019

Attualità mercoledì 20 marzo 2019 ore 18:07

​Nuovi lampioni in arrivo

Comune amplia la rete di pubblica illuminazione, intanto valuta il project financing da 5 milioni di euro per la gestione di 4mila corpi illuminanti



FUCECCHIO — Come previsto nel bilancio approvato alla fine del 2018, il Comune di Fucecchio sta intervenendo per ampliare e potenziare la rete dell’illuminazione pubblica. Proprio in questi giorni sono in corso alcuni significativi interventi in via della Palagina, via della Bigattiera e via Montebono, oltre ad altri interventi minori sparsi territorio. Un lavoro dal costo di circa 32 mila euro che porterà benefici ai residenti delle strade interessate anche in termini di sicurezza.

Ma la gestione diretta della rete di pubblica illuminazione da parte del Comune potrebbe essere vicina alla conclusione. E’ infatti in corso, da parte dell’amministrazione, la valutazione di un project financing, un’operazione di partenariato pubblico privato, che potrebbe portare il Comune di Fucecchio ad affidare ad un’azienda privata del settore l’intera gestione della rete e di 4 mila lampioni con un progetto di efficientamento energetico che prevede la sostituzione di quasi 3 mila 600 corpi illuminanti.

Oltre a questo, il progetto prevede l’inserimento di 60 nuovi lampioni per illuminare anche le strade prossime a piccoli nuclei abitati sparsi sul territorio, soprattutto nelle zone di campagna. La proposta dei privati prevede poi anche delle importanti migliorie energetiche ad alcuni edifici comunali, tra i quali il Palazzetto dello Sport.

I privati avrebbero in gestione la rete per 15 anni con l’obiettivo di ridurre drasticamente i consumi energetici della pubblica illuminazione e di gestire gli interventi di manutenzione ordinaria e gli interventi urgenti di riparazione. In cambio di tutto avrebbero questo un canone che corrisponde esattamente alle spese che l’amministrazione comunale sostiene attualmente per la gestione della rete. Senza costi aggiuntivi, rispetto agli attuali, quindi l’amministrazione si troverebbe una rete di pubblica illuminazione più efficiente, rinnovata ed ampliata e con gli interventi di efficientamento, tramite la sostituzione dei corpi illuminanti e delle caldaie negli edifici pubblici, verrebbero ridotti in maniera notevole i consumi energetici, con un risparmio in bolletta per il Comune di Fucecchio. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Elezioni

Cronaca

Elezioni