Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:SAN MINIATO21°37°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 06 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marmolada, la sorella di una dispersa: «Se è vero che c'era stato un avviso, perché non li hanno fermati?»

Attualità giovedì 03 dicembre 2015 ore 07:00

Nasce la pagina degli ortolani coraggiosi

Il logo

Dall'esperienza del progetto attuato alla Casa di Ventignano è stato creato uno spazio omonimo sul sito dell'associazione Autismo Toscana



FUCECCHIO — E' nata ufficialmente alcuni giorni fa la pagina degli ortolani coraggiosi, lo spazio online che va ad arricchire il sito internet dell'associazione Autismo Toscana e che si rifà all'omonimo progetto avviato alla Casa di Ventignano, in località San Pierino a Fucecchio.

"Con questa pagina - dicono in una nota dall'associazione - accompagneremo le attività di queste persone e sosterremo il loro sogno di avere una vita che abbia un senso anche attraverso un'attività lavorativa che renda dignitose le proprie giornate".

Gli ortolani coraggiosi hanno il loro logo, anche questo come gli altri, disegnato da Alberto Silva.

Perché ortolani coraggiosi. Il nome prende spunto da Capitani coraggiosi (Captains Courageous), romanzo del 1897 di Rudyard Kipling che uscì a puntate negli Stati Uniti nella rivista MacClure's Magazine. Harvey Cheyne è un ragazzino di quindici anni, figlio di un ricco magnate delle ferrovie americane: alla sua età ha già tutto e non conosce il valore della fatica e del denaro guadagnato col sudore.Durante una traversata per l’Europa il ragazzo cade dalla nave e viene salvato da una barca di pescatori, la We're Here (Noi siamo qui), sotto la guida del burbero capitano Disko Troop. Lì impara a conoscere e apprezzare la lealtà e la solidarietà degli uomini di mare, di poche parole ma di grande coraggio.Nasce così uno stretto legame tra l'equipaggio composto dal capitano, dal superstizioso Manuel, dal carismatico Long Jack, dall'ex soldato Tom Platt, dallo zio Salters e il suo misterioso amico Pennsylvania Pratt (divenuto pazzo dopo aver perso tutta la famiglia in un'alluvione) e da altri personaggi. Il ragazzo si ritrova ad essere felice di ricevere 10 dollari e mezzo al mese per il faticoso lavoro e a gioire di ogni piccolo successo e ad ogni nuova lezione. È aiutato anche da Dan, mozzo di bordo e figlio di Disko Troop, dal quale riesce ad ottenere la stima. Il ragazzino viziato diventa così un giovane consapevole ed un perfetto marinaio.

"Come il protagonista di questo romanzo - spiegano da Autismo Toscana - i nostri Ortolani Coraggiosi, aiutati dagli agricoltori della Cooperativa Sisergic@, dagli educatori e da tutti noi, attraverso questo tipo di attività e lavoro, potranno diventare delle persone maggiormente consapevoli, gioire di ogni piccolo successo e crescita ed essere felici di poter avere un riconoscimento del proprio lavoro".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I contagi da Covid tornano sopra quota 100 nel bollettino di oggi, martedì 5 Luglio. Aumenti considerevoli anche nelle Province di Pisa e Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità