Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:SAN MINIATO11°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
giovedì 20 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Scuola, Bianchi: «Il 93,4% delle classi è in presenza»

Attualità domenica 11 dicembre 2016 ore 10:30

I manichini di Cinelli in mostra a Lucca

“L’Anima Ritrovata” dell’artista fucecchiese in esposizione fino al 5 febbraio al Centro di arte Contemporanea



FUCECCHIO — L’artista fucecchiese Francesco Cinelli protagonista al Centro di Arte Contemporanea LUCCA Lounge & Underground con una mostra intitolata L’Anima Ritrovata, curata da Maurizio Vanni.

L'esposizione è stata inaugurata nel pomeriggio di sabato e sarà visitabile fino al 5 febbraio, dal martedì alla domenica dalle 10 alle 19.

I lavori di Cinelli si compongono partendo da volti che sono il ritratto del nostro tempo e da manichini sezionati che diventano il palinsesto per un racconto che si fa denuncia e azione.

“Francesco Cinelli – scrive il curatore della mostra – parte proprio dai frammenti di manichini ricostruiti in modo improbabile, bloccati e fortemente contaminati dalla materia, rivestiti di nuova pelle e consumati da inedite modalità compositive, riproposti nella staticità di lucide apparenze che tendono ad esaltare l’io sociale dell’individuo in maschera. Per l’artista fucecchiese la parola distruggere non corrisponde a qualcosa di furioso e violento, ma a un energico e cerebrale cambiamento affinchè il nuovo possa nascere, o ri-nascere, proprio dall’eliminazione di parti del vecchio che hanno logorato e atrofizzato il sistema sensoriale delle persone”.

Cinelli è consapevole che il cambiamento fa paura perché richiede un atto di distruzione prima che creativo: solo coloro che avranno il coraggio di rimettersi in gioco potranno ritrovare il senso della propria esistenza e le motivazioni per uscire dalla gabbia dorata che anestetizza sogni e ambizioni.

Anche il sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli ha partecipato all’inaugurazione nella prestigiosa sede lucchese. “Cinelli – dice il sindaco – è una delle espressioni artistiche della nostra città. La sua non è un’arte fine a se stessa o dedicata soltanto agli esperti. Da sempre a Fucecchio si è impegnato per avvicinare i bambini al mondo dell’arte anche attraverso il Palio e le contrade o attraverso manifestazioni ed eventi come Salamarzana. Apprezzo particolarmente gli artisti che si impegnano per mettere le proprie conoscenze e il proprio talento a disposizione di tutti”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
​I nuovi positivi al coronavirus sono oltre 1.500 in tutta la provincia, nei 6 Comuni del comprensorio l'incidenza più alta è a Montopoli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità