Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:02 METEO:SAN MINIATO10°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Intervista con Curcio (Protezione civile): «In Italia censite 625 mila frane, l'evento di Ischia difficile da prevedere»

Attualità martedì 16 settembre 2014 ore 15:53

Frana a San Romano, il Comune: "Anas intervenga"

L'amministrazione comunale di San Miniato partecipa alla raccolta firme dei cittadini. Disagi su un tratto della Tosco Romagnola. Serve un intervento



SAN MINIATO — Si unisce anche l’amministrazione comunale alla raccolta di firme indetta da alcuni cittadini di San Romano. Al centro la spinosa questione del cedimento del muro di contenimento di un tratto della Tosco Romagnola, risolto qualche mese fa dall’Anas con la collocazione di un semaforo che gestisce il traffico in senso unico alternato. 

“Questo restringimento stradale sta provocando disagi ai residenti ed è potenzialmente pericoloso – fa sapere l’assessore ai lavori pubblici, Manola Guazzini -. La soluzione del semaforo doveva essere temporanea, ma adesso è da troppo tempo che versa in simili condizioni”. 

Con l’inizio dell’anno scolastico la situazione tende a peggiorare perché il traffico in aumento fa crescere i disagi e la pericolosità di questo tratto. “Le macchine sono costrette a transitare sul bordo della carreggiata dove avremmo dovuto realizzare marciapiedi, lavori che l’Anas non ha fatto iniziare proprio in vista della priorità di tale intervento – fa sapere ancora l’assessore Guazzini -. E’ perciò necessario che, vista la pericolosità, si provveda in breve tempo alla riapertura delle due carreggiate e che siano consolidati gli interventi di muratura necessari a garantire la stabilità”.

“Abbiamo deciso di affiancare la protesta della cittadinanza perché la situazione è diventata insostenibile – ha spiegato il sindaco di San Miniato, Vittorio Gabbanini -. La raccolta di firme è un documento che verrà presentato all’Anas e che vedrà la sottoscrizione dell’amministrazione, perché simili situazioni di disagio e di pericolo non possono essere tollerate. E’ nel nostro diritto chiedere a gran voce una risoluzione ed è quello che intendiamo fare perché al centro c’è la sicurezza dei cittadini”. 

Per sottoscrivere la petizione occorre recarsi al bar Italia in via Tosco Romagnola Ovest a San Romano dove il documento resterà a disposizione di chiunque lo voglia sottoscrivere fino a giovedì 25 settembre. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal bollettino regionale i dati aggiornati alle ultime 24 ore. In Toscana sono state accertate oltre 1500 nuove positività
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca