Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:SAN MINIATO15°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
martedì 05 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il raduno dei tifosi della Lazio nella birreria cara a Hitler e i cori: «Duce, Duce»

Attualità martedì 05 dicembre 2023 ore 22:00

"Fine del modello San Miniato, colpa di Giglioli"

Piazza del Popolo a San Miniato

Confcommercio torna alla carica sui parcheggi di piazza del Popolo: "Messi di fronte al fatto compiuto, la responsabilità è tutta del sindaco"



SAN MINIATO — "Giglioli tira dritto per la sua strada". La querelle sui parcheggi in piazza del Popolo, a pochi giorni dal Natale, torna a fare capolino a San Miniato. Confcommercio, infatti, torna nuovamente a chiedere al sindaco Simone Giglioli di rivedere l'intervento. Ma, pare, sembra risultati.

"Non era certo il regalo di Natale che ci aspettavamo - ha commentato Luca Favilli, responsabile territoriale dell'associazione di categoria - soprattutto perché l'intervento porterà alla cancellazione di tutti i parcheggi, a parte pochissimi stalli riservati".

"Siamo favorevoli alle riqualificazioni, ma piazza del Popolo non è una piazza come un'altra e con questa modalità avranno sicuramente un impatto negativo sul centro storico - ha detto Giovanni Mori, presidente di Confcommercio San Miniato - quei posteggi oggi rappresentano l'unico, vero bacino di posti auto in centro, nonché il punto di riferimento per chiunque debba sostare brevemente per recarsi nei negozi".

L'opzione di recuperare spazi in piazza Dante, per Mori, non è convincente. "Non si può pensare che le persone facciano 500 metri a piedi, magari in inverno con la pioggia o d'estate sotto il sole, per fare colazione, prendere un caffè, comprare un giornale o il pane - ha proseguito - purtroppo, il rischio concreto è quello di far morire molte attività, in particolare quelle di vicinato".

"Il sindaco ci ha messo davanti al fatto compiuto, rendendo impossibile ogni forma di confronto - ha concluso Favilli - prevediamo un impatto devastante e di questo Giglioli si assumerà la responsabilità, con il risultato di compromettere definitivamente quel modello vincente frutto della collaborazione tra imprese, associazione e amministrazione comunale che negli anni ha reso San Miniato un'eccellenza".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il progetto del Sistema Museale del Valdarno di Sotto ha portato i ragazzi e le ragazze di due strutture del Comprensorio a visitare "la chiocciola"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità