Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:SAN MINIATO11°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 01 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, in Senato scoppia la bagarre per le parole di Balboni (FdI). Il Pd lascia l'aula per protesta

Attualità venerdì 20 novembre 2015 ore 12:00

Dai un voto al ricovero, l'Asl si esamina

Al via da domenica l'indagine che permetterà ai cittadini di esprimersi in merito alla loro esperienza in ospedale



EMPOLI — Un questionario con domande sull'assistenza ricevuta, sul loro grado di soddisfazione, sugli aspetti che devono essere migliorati. Parte da domenica 22 novembre l'indagine dell’Asl per rilevare il grado di soddisfazione dei pazienti che vengono ricoverati negli ospedali del territorio.

L’iniziativa è promossa dal Servizio sanitario della Regione Toscana in collaborazione con il MeS, il Laboratorio Management e Sanità della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, che coordina la rilevazione ed elabora i dati.

Il questionario verrà presentato ai cittadini che nel periodo novembre-dicembre hanno effettuato un ricovero.

Al momento della dimissione dall'ospedale, a tutti i cittadini verrà consegnata una lettera firmata dall'assessore regionale per il diritto alla salute Stefania Saccardi, che spiega il significato dell'iniziativa e le istruzioni per partecipare. L’adesione all’indagine è volontaria e chi vorrà partecipare potrà farlo su internet, per telefono o per posta.

Nel 2013 sono stati intervistati 5520 toscani: 72 su 100 hanno dichiarato di aver ricevuto risposte chiare dai medici, 81 su 100 hanno espresso un giudizio positivo sulla collaborazione fra medici e infermieri e solo 5 su 100 hanno dichiarato di non voler raccomandare il reparto in cui erano stati ricoverati.

Qualsiasi informazione che l'intervistato fornirà rispondendo al questionario sarà considerata assolutamente confidenziale e ai dati avranno accesso esclusivamente i ricercatori che condurranno l'indagine. I risultati saranno elaborati e resi noti in forma rigorosamente anonima e non sarà possibile risalire alle persone che hanno partecipato all'indagine. Ogni operazione di trattamento dei dati sarà improntata ai principi di correttezza, liceità e trasparenza, come stabiliti dal codice sulla protezione dei dati personali.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino di oggi, martedì 31 Gennaio, sono riportati 390 nuovi casi in tutta la Toscana, dove nelle scorse 24 ore non si registrano decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità