comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:00 METEO:SAN MINIATO9°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
martedì 19 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Salvini: «Alcuni responsabili mi hanno detto ‘Mi hanno promesso un ministero'»

Politica martedì 11 novembre 2014 ore 16:00

M5S: "Commissioni comunali aperte ai cittadini"

Lo statuto comunale non prevede riunioni di questo tipo. I grillini: "Insisteremo su questo punto affinché si apra una discussione con i cittadini"



SANTA CROCE — Il 30 Ottobre scorso, dopo ben quattro mesi dall'insediamento, il Consiglio Comunale di Santa Croce ha deliberato l'istituzione delle Commissioni comunali consultive permanenti

"Anche se sono organi puramente consultivi formati da cittadini - afferma in una nota il Movimento 5 Stelle - secondo noi si tratta di un'occasione importante per affrontare temi e problemi che riguardano il nostro paese ed, eventualmente, possono essere il luogo dove proporre al Consiglio Comunale soluzioni da adottare. Per questo motivo il M5S di Santa Croce e Staffoli si impegnerà a fondo affinché queste Commissioni lavorino in maniera seria e produttiva. 

Le Commissioni sono cinque: Commissione Comunale “Finanze, bilancio e programmazione”, nella quale sarà presente la nostra attivista Rossella Ferri; Commissione Comunale “Attività culturali, educative e ricreative”, con la nostra attivista Antonella Lepori; Commissione Comunale “Governo del territorio e patrimonio”, col nostro attivista Cesare Lami; Commissione Comunale “Qualità ambientale”, col nostro attivista Dario Marcori; Commissione Comunale “Coesione sociale”, col nostro attivista Domenico Di Giuseppe.

Purtroppo il nostro Statuto Comunale non prevede che le riunioni di questi organi siano aperte alla cittadinanza, in aperto contrasto con l' art. 38, comma VII, del Testo Unico sugli Enti Locali. Per questo motivo, durante l' ultimo Consiglio Comunale, abbiamo presentato una mozione che impegnasse la Giunta al rispetto della norma. La maggioranza, però, si è opposta con argomenti vaghi e pretestuosi. Noi siamo fermamente intenzionati a proseguire con ogni mezzo giuridico affinché la legge venga rispettata, perché crediamo che la trasparenza degli organi pubblici sia un diritto fondamentale del cittadino.

Teniamo a sottolineare, che in campagna elettorale anche il nostro Sindaco, ad ogni occasione, prometteva che avrebbe adottato sistemi idonei atti a favorire la partecipazione diretta dei cittadini alla vita amministrativa del comune, salvo poi alla prima occasione (questa) smentirsi, rinnegando persino quello che la normativa attuale prevederebbe".



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Cronaca

Cronaca