Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:SAN MINIATO10°13°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 07 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, i tifosi del Marocco festeggiano il passaggio ai quarti

Cronaca mercoledì 12 febbraio 2014 ore 15:27

Cigoli presenta la Mostra del modellismo ferroviario

​Il 15 e il 16 marzo presenti modellisti e appassionati da tutta Italia. Esposti plastici raffiguranti impianti del primo novecento. L'ingresso alla mostra è gratuito.



SAN MINIATO — Anche quest'anno a Cigoli non possono certo mancare i treni, che da 9 anni a questa parte sfrecciano sui binari in miniatura dei plastici esposti nella Mostra di Modellismo Ferroviario. Il 15 e 16 marzo, nell'ambito della XVI Mostra mercato del tartufo marzuolo, verranno allestiti una serie di grandi plastici nei locali della parrocchia di Cigoli nel santuario Madre dei Bimbi, che riprodurranno incantevoli scenari di diverse parti d'Italia.

In particolare sarà presente il plastico ferroviario del fermodellista Vincenzo Bologna, il quale direttamente da Venturina esporrà un impianto, in scala 1:87 di notevoli dimensioni, riproducente la stazione di San Vincenzo sulla linea Tirrenica Genova-Roma, con l'imponente struttura progettata dall'Ing. Nervi nel lontano 1926, ospitante la teleferica per il carico del calcare diretto a Rosignano Solvay! E sarà proprio su quest'impianto che, nei due giorni della mostra, vedremo "sfrecciare" in anteprima assoluta , il "FRECCIARGENTO". Inoltre verrà presentato il nuovo plastico in fase di costruzione di Maurizio e Gianluca Vicenzi.

Saranno presenti anche i Soci del dell'AFS (Associazione Ferrovie Siciliane) Bruno Vecchione e Claudio Minniti, con esposti i traghetti Iginia e Rosalia, delle ferrovie dello stato italiane, impiegato nell'attraversamento dello Stretto e tutto lo scalo di Messina riprodotto in scala 1:87. Inoltre potrete trovare, in fase di avanzamento lavori, il plastico a scartamento ridotto delle ferrovie Calabro-Lucane, riproducente la tratta Atena Lucana - Marsico Nuovo, del modellista e plasticista Raffaele Cifone.

Per non parlare dell'area espositiva statica, a cura del Gruppo amici del treno di Cigoli in particolare con l’esposizione dei modelli ferroviari da cantiere auto costruiti dal modellista Giovanni Gavazzi, rigorosamente delle Ferrovie dello Stato Italiane "un obbligo e un dovere della manifestazione".

Un interessante evento che richiamerà l'attenzione sia del pubblico adulto specializzato ma anche del bambino incuriosito e amante del gioco intelligente ed interattivo. Infatti l'organizzazione metterà a disposizione dei visitatori, un piccolo plastico in scala HO dove i bambini e gli adulti che lo vorranno potranno far circolare i propri treni.

Per Informazioni e orari www.madrebimbicigoli.it
L'ingresso alla mostra è gratuito. Gli orari di apertura della mostra sabato 14:30 - 19,00 e domenica 9,30 - 19,00. Per entrambe le giornate sarà effettuato un servizio navetta gratuito che condurrà alla mostra con frequenze di 7 minuti a partire da due parcheggi scambiatori posti: Località “La Catena” (San Miniato, Pisa) Piazza 2 Giugno (di Fronte al Circolo Arci); Località “Molino d’egola” (San Miniato, Pisa) incrocio fine via Castelvecchio e inizio via San Giovanni Battista “Fonte del Lotti”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un imprenditore ha denunciato il furto ai carabinieri, che hanno ritrovato il bottino e denunciato una persona accusata del furto della merce
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca