Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:46 METEO:SAN MINIATO9°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La moglie di Soumahoro non risponde alle domande: il video di 'Non è l'Arena'

Attualità lunedì 30 ottobre 2017 ore 09:07

Tutti a 'spippolare' sulla App del Comune

La nuova App di Castelfranco alla prova del cittadino

L'amministrazione ha presentato ai cittadini l'applicazione per cellulari e tablet, dove è possibili reperire informazioni e fare segnalazioni



CASTELFRANCO DI SOTTO — L’era digitale è già in essere e l’Amministrazione di Castelfranco di Sotto si è mossa al passo con l’innovazione dotandosi di un nuovo strumento digitale a portata di tutti. La nuova App del Comune è pronta per essere scaricata e utilizzata in modo totalmente gratuito.

L’applicazione è già disponibile sugli Store Apple (iOS) e Google (Android) e permetterà di avere sui propri dispositivi mobili (tablet e smartphone) tutti i servizi e i vantaggi che il Comune offre ai propri cittadini e non solo. Con pochi semplici click sarà possibile scoprire l’offerta sul territorio sia a livello turistico (dove mangiare e dormire, luoghi da visitare ed eventi), sia a livello di servizi erogati al cittadino.

Un canale nuovo e comodo per conoscere meglio le attività dell’Amministrazione, ricevere le comunicazioni di servizio diramate dall’ente, sapere cosa succede nel paese e quali sono i soggetti e le strutture che operano sul territorio comunale.

La App è divisa in tre macro sezioni: Visitare, Vivere e Il Comune. Nella prima è possibile trovare tutte le informazioni utili sui locali dove poter mangiare e pernottare, oltre che i musei, le chiese e i monumenti di interesse storico e artistico. Nell’area Vivere invece il collegamento alle notizie pubblicate sul sito del Comune, un accesso privilegiato a tutti gli eventi in programma, consultabili anche attraverso un calendario annuale con tutte le manifestazioni in arrivo a Castelfranco. In questa sezione si trovano i contatti che possono essere utili per chi vive nel territorio comunale: medici, uffici postali, farmacie, veterinari, strutture sportive, associazioni. Infine l’area Il Comune rappresenta una vera e propria “porta aperta” sull’Amministrazione e gli Uffici di Piazza Bertoncini: un tramite diretto con chi amministra e lavora nei tanti settori di attività del Comune. In questa sezione è infatti presente anche uno speciale canale per inviare Segnalazioni: una modalità efficace, idonea e riservata per inviare suggerimenti all’amministrazione, oppure segnalare la necessità di manutenzioni o interventi. Per poter utilizzare con questo strumento occorre solo effettuare un login indicando il proprio indirizzo mail e il luogo di residenza. La segnalazione inviata può essere geolocalizzata direttamente dal proprio smartphone e corredata da un’immagine (da poter scattare anche in diretta dal proprio telefonino). I messaggi inviati tramite questo canale saranno raccolti e gestiti quotidianamente dagli uffici comunali di competenza.

L’applicazione del Comune è uno strumento in continua evoluzione ed aggiornamento, non esiste una staticità delle informazioni attualmente contenute nella App: è possibile poter inviare contenuti da aggiungere o sostituire a ciò che è al momento pubblicato (ad es. un ristorante, un bar, un’associazione).

“Oggi si compie un passo importante nel nostro Comune – ha commentato il sindaco Gabriele Toti - , un traguardo che rappresenta la volontà di comunicare con i cittadini, semplificare il funzionamento e la gestione della macchina comunale e mettersi a disposizione, con tutti gli strumenti necessari, per uno scambio sinergico tra pubblico e privato. Continuiamo infatti a investire in innovazione perché crediamo fermamente che il cittadino debba essere messo in grado di accedere con facilità ai servizi erogati e le attività organizzate dal Comune, ma non solo. Questa applicazione è un ottimo veicolo per la promozione delle attività economiche presenti sul nostro territorio, è gratuito e davvero all’avanguardia”.

La App del Comune, così come il sito recentemente ristrutturato, è infatti uno strumento semplice ed intuitivo costruito nell’ottica di aumentare all’accessibilità e la trasparenza dell’ente al suo esterno.

L’impegno di spesa per la realizzazione della App del Comune è stato di circa 4.000 euro, di cui un terzo è stato cofinanziato da un bando regionale per la sicurezza urbana.

“La nuova App rappresenta l'ultimo tassello di un percorso più complesso di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione avviato ormai da tempo all’interno del palazzo comunale – ha spiegato l’assessore all’Innovazione, Giulio Nardinelli - . Un processo, avviato in tre fasi distinte, di cui fanno parte: la digitalizzazione delle procedure interne, la trasparenza nell’accesso del cittadino alla pubblica amministrazione e la semplificazione degli strumenti con i quali il cittadino può fruire di dati e servizi a disposizione. Il lavoro attuato finora dall’Amministrazione ha portato alla graduale dematerializzazione documentale dei servizi al cittadino, che a breve potrà utilizzare anche un sistema di accreditamento digitale (Speed)che permette di accedereai servizidella pubblica amministrazione sostituendo i vecchi sistemi di riconoscimento personale con un'identità digitale”.

Il logo della App è l’unione di una foglia, la sagoma della torre con l’orologio e il simbolo del cuoio a rappresentare il marchio promozionale della nuova App istituzionale del Comune di Castelfranco di Sotto.

Questo progetto grafico, dal titolo “Dal passato… il nostro futuro”, è opera di Lisa Forte e Tommaso Capecchi, due ragazzi di 21 e 23 anni residenti a Castelfranco di Sotto che frequentano il corso di laurea Design Campus presso l’Università degli Studi di Firenze. I due giovani studenti sono i vincitori del concorso creativo indetto dall’Amministrazione Comunale per trovare un logo che fosse adatto al nuovo strumento digitale.

Il concorso era rivolto agli studenti delle scuole superiori e delle università di tutta Italia. E tra le molte proposte ricevute, il marchio promozionale selezionato come vincitore è stato quello che ha saputo fondere tre elementi evocativi fondamentali e rappresentativi del territorio.

L’immagine è infatti composta da tre elementi: la torre con l’orologio ad elogiare le origini del paese; il simbolo del cuoio a rappresentare il valore e la ricchezza delle produzioni del territorio; la foglia quale simbolo di un futuro volto verso l’ecologico e il rispetto dell’ambiente.

I due giovani designer sono stati premiati con un premio di 1.000 euro, previsto per la vittoria del concorso.

Tutti gli elaborati che hanno partecipato al concorso - 13 progetti grafici provenienti da ogni parte d’Italia- sono stati oggetto di una mostra all’interno del palazzo comunale nel mese di giugno e prossimamente saranno pubblicati sul sito istituzionale del Comune, nella sezione dedicata alla nuova App.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal bollettino regionale i dati aggiornati alle ultime 24 ore. In Toscana sono state accertate oltre 1500 nuove positività
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità