QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 13°18° 
Domani 12°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 18 ottobre 2019

Attualità venerdì 28 dicembre 2018 ore 14:11

La fontana diventa una aiuola dedicata al Palio

Scattano i lavori di riqualificazione della rotonda all'ingresso prinicipale di Castelfranco. L'impianto idrico sarà completamente smantellato



CASTELFRANCO DI SOTTO — Al via la riqualificazione della rotonda della Fontana Monumentale nei pressi del ponte sull'Arno che rappresenta di fatto la porta di ingresso al paese da sud. Un progetto finanziato con l'ultima variazione di bilancio approvata dal consiglio comunale del 30 novembre scorso e che la giunta ha sviluppato negli ultimi mesi.

Il progetto prevede la disattivazione della fontana e la riqualificazione con piante e fiori. Oltre alla sostituzione di tutti i punti luce (alcuni non più funzionanti) con altrettanti fari a led, è prevista un'imbiancatura generale ed il riempimento delle vasche con terra e a seguire la piantumazione di fiori e piante che possano garantire una fioritura da marzo a ottobre. Inoltre sul lato della struttura opposta al ponte verranno posizionati un grande stemma del Comune con accanto gli stemmi con i quattro colori delle Contrade ad indicare il legame indissolubile che ormai esiste tra comunità e Palio. I lavori sono stati già affidati e partiranno a gennaio ad esclusione di quelli riguardanti la piantumazione di piante e fiori per i quali si attenderà la fine dei freddi invernali.

"Non potevamo concludere la legislatura - ha spiegato il sindaco Gabriele Toti - senza intervenire su uno dei simboli di Castelfranco e che di fatto accoglie tutte quelle persone che arrivano dal ponte sull'Arno. E' un intervento consistente di riqualificazione a verde della fontana monumentale con il chiaro intento di dare maggior decoro alla rotonda. Un intervento nel quale crediamo e che sarà realizzato subito dopo le festività in quanto i lavori sono già stati affidati. A fine inverno, quanto le temperature cominceranno ad essere meno rigide, poi metteremo fiori e piante in modo che la natura poi faccia il resto".

"Ripristinare la fontana con tutta la manutenzione che necessita avrebbe avuto dei costi troppo alti di manutenzione, per questo abbiamo pensato di riconvertire la struttura a verde con piante e fiori - ha aggiunto l'assessore all'ambiente, Federico Grossi -. In questi anni abbiamo fatto molto per migliorare parchi, giardini e spazi verdi. Da tempo volevamo intervenire sulla Fontana monumentale e, grazie all'aiuto dei collaboratori tecnici comunali, crediamo di aver scelto l'intervento migliore".



Tag

Richard Gere a «Piazzapulita»: «Salvini vorrebbe che portassi i migranti a Hollywood? Se avessi un aereo privato, lo farei»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Lavoro

Attualità