Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:30 METEO:SAN MINIATO9°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 02 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ecco il Var che dà ragione al Giappone

Politica giovedì 29 novembre 2018 ore 17:00

Centrosinistra unito per Castelfranco

Il Pd chiama tutte le forze politiche di centrosinistra a coalizzarsi per "Riferimenti comuni e una visione di sviluppo"



CASTELFRANCO DI SOTTO — "In questi anni a Castelfranco, nonostante le divisioni a livello nazionale, abbiamo creduto in uno schieramento unito e coeso di centrosinistra a sostegno dell'amministrazione comunale, composto da forze politiche quali PD, LeU e molti consiglieri comunali indipendenti uniti da comuni valori ed obiettivi per il bene della nostra comunità", dice il Pd di Castelfranco di Sotto.

"Una coalizione che valutiamo positivamente e che vogliamo rilanciare anche per i prossimi cinque anni. Siamo stati uniti oltre che dal programma dai comuni riferimenti ai valori di libertà, giustizia sociale, sviluppo sostenibile, solidarietà, partecipazione, legalità, etica e del lavoro propri della nostra Costituzione Italiana. 

La difesa e la promozione di questi valori hanno proprie radici nell’antifascismo, nella Resistenza e nella lotta di Liberazione dalla quale è nata la nostra Repubblica.
Crediamo nell'unità delle forze progressiste e riformiste come un valore imprescindibile per i nostri elettori perchè soltanto insieme possiamo rilanciare un governo locale all'altezza delle aspettative della nostra Castelfranco in un'epoca nella quale paura del futuro e del prossimo, divisioni ed individualismo sono all'ordine del giorno". 


"Ma pensare "solo" a Castelfranco non basta. Dobbiamo ritornare a porre collegialmente (insieme alle associazioni di categoria, sindacati e associazioni locali) una nuova visione di sviluppo del nostro territorio come Valdarno Inferiore con più grandi ed ambiziosi obiettivi. Per decenni, con scelte condivise e collegiali di lunga visione, dal ciclo di depurazione delle acque reflue, a forti politiche di miglioramento ambientale, alla Bretella del Cuoio e allo sviluppi di varie arteria di comunicazione, fino ad arrivare al Distretto Industriale e il nuovo centro di ricerca come Poteco, abbiamo saputo tracciare direzioni che hanno creato prospettive di sviluppo e miglioramento economiche, sociali ed ambientali per tutto il distretto e la popolazione. 

E' ora di tornare a tracciare nuovi e più ampi orizzonti per il futuro di Castelfranco di Sotto e di tutto il Valdarno Inferiore da qui a trenta anni.
Per questi motivi, fin da subito, intendiamo trasformare la nostra sede Pd in paese in uno spazio congiunto di ascolto e confronto, di discussione, inclusivo, largo e plurale, capace di parlare a tutto il centrosinistra e la cui partecipazione sia libera a tutte le persone". 

"E lo cominceremo a fare lunedì 3 Dicembre alle 21,15 all'assemblea del "Centrosinistra Unito per Castelfranco" al quale invitiamo tutti a partecipare", conclude il Pd.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il cittadino fucecchiese della contrada Porta Raimonda è scomparso a 56 anni nella sua casa di Tirrenia dove viveva da qualche tempo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità