Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:20 METEO:SAN MINIATO9°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Messina Denaro, in auto in paese due giorni prima dell'arresto

Cronaca venerdì 28 febbraio 2014 ore 17:55

Più sanzioni e meno punti tolti. Un super lavoro per i vigili

Piampiani, Pancanti e Gabbanini

Secondo il bilancio dell'attività della municipale di S.Miniato nel 2013 si sono fatte più multe



SAN MINIATO — Un aumento delle infrazioni e dei controlli ambientali, secondo quanto stilato nel rapporto annuale della polizia municipale di San Miniato. Nel 2013 sono state circa 8755 le infrazioni accertate, contro le 5977 del 2009. In diminuzione invece i punti decurtati e i ricorsi al giudice di pace.

"In aumento le denunce effettuate per guida con assicurazioni contraffatte, uso del cellulare durante la marcia e mancato uso delle cinture di sicurezza - spiega Dario Pancanti, comandante polizia municipale - in calo invece le infrazioni al codice della strada. Grazie a strumenti elettronici posizionati a Ponte a Egola e San Miniato Basso, si sono ridotte le infrazioni per il passaggio con semaforo rosso".  I sinistri sono in aumento, nel 2013 sono 155, di cui 61 con feriti e 92 senza feriti, 2 con feriti in prognosi riservata.

Il corpo polizia municipale di San Miniato è composto da 23 agenti che hanno svolto un controllo del rispetto del codice della strada puntuale e svolto anche con l’ausilio degli strumenti elettronici in possesso dal Comando. Gli introiti sono stati di   675mila euro.

Per quanto riguarda l’edilizia sono stati effettuati circa 14 accertamenti, di cui 5 di carattere penale. I controlli relativi all’ambiente hanno portato ad individuare 88 violazioni, di queste, 10 sono gli illeciti a carattere penale accertati; 78 sono invece gli illeciti a carattere amministrativo accertati a carico di altrettante persone, che hanno riguardato oltre al campo ambientale il controllo in genere del territorio.

Dal mese di ottobre 2013 è stato istituito, in via sperimentale, il servizio di “Polizia municipale di prossimità”, che viene svolto a giorni alterni, nelle frazioni di San Miniato Basso e di Ponte a Egola. L’obiettivo è dare risposta alla quotidiana domanda di sicurezza del cittadino, risposta che passa attraverso la presenza sul territorio della polizia municipale, la prevenzione e la repressione di fatti illeciti. 

"Questo servizio, in fase sperimentale - dice il sindaco Gabbanini - viene fatto in giorni alterni, programmati dal comandante, con lo scopo di garantire una maggiore sicurezza al centro storico, soprattutto nelle ore notturne e con l'intento di restituire un certo decoro e un maggior rispetto delle regole alla nostra cittadina".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco le opportunità proposte dai Centri Impiego di Pisa e provincia, lavori a tempo indeterminato e determinato ed apprendistato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità