QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 19° 
Domani 17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 22 ottobre 2018

Attualità lunedì 22 dicembre 2014 ore 11:09

Asl11, inaugurata la mensa del "San Giuseppe"

Un nuovo tassello alla struttura ospedaliera con 250 posti a sedere. La mensa sarà a disposizione dei dipendenti e dei degenti



COMPRENSORIO DEL CUOIO — E’ stata inaugurata sabato 20 dicembre, alla presenza dell’assessore regionale per il diritto alla salute Luigi Marroni, la mensa dell’ospedale “San Giuseppe” di Empoli.

“Si tratta di un altro importante tassello del mosaico che è il percorso di ampliamento e ristrutturazione dell’ospedale dell’Asl 11, avviato nel 2000 dall’allora direttore generale Alessandro Reggiani – ha dichiarato l'assessore Marroni – E' un altro pezzo della cittadella della salute realizzato in questo territorio, dove l'Asl 11 svolge un ruolo di grande valore. L'Asl 11 è un'azienda solida, che offre un ottimo servizio grazie alle sue eccellenze. Anche se ci attendono cambiamenti da vivere come occasione di crescita, questa azienda continuerà ad essere valorizzata e potenziata”.

Grande soddisfazione è stata espressa sia dal direttore generale dell'Asl 11 Monica Piovi, che ha ringraziato tutti gli operatori per il loro impegno professionale, sia dal presidente della Società della Salute Valdarno Inferiore Vittorio Gabbanini e dal presidente della conferenza dei sindaci Brenda Barnini.

“Il 2015 sarà una grande scommessa – ha ricordato il sindaco del comune di Empoli Brenda Barnini – Ci attende una stagione densa di cambiamenti e di trasformazioni, ma ribadire la specificità di questa realtà sanitaria territoriale è un elemento di grande importanza. Affrontare il cambiamento con la certezza di avere fatto investimenti su questo territorio, trasformando i progetti in fatti che rimarranno a beneficio della comunità, è motivo di maggiore rassicurazione”.

Fabrizio Pucciarelli del concessionario Empoli Salute ha, invece, ricordato l'entità degli investimenti (quasi 35milioni di euro) e i pregi architettonici delle strutture realizzate - e da realizzare - nel rispetto anche e soprattutto delle normative sul risparmio energetico e sulla tutela dell'ambiente.

L’edificio oggi inaugurato (il blocco “I”) prevede la mensa aziendale (per i dipendenti) e un self-service a disposizione di chi, pur non essendo dipendente della Asl 11, ha la necessità di ristorarsi perché impegnato nell’assistenza di un parente ricoverato o perché ricoverato o per effettuare esami e visite.

L’edificio presenta elementi architettonici riconoscibili come ad esempio gli ampi lucernari in copertura che permettono di ottenere un ambiente luminoso e rilassante. L'ambiente prevede circa 1000 mq di superficie per 250 posti a sedere, con spazi distinti tra dipendenti e utenti esterni. Sul retro dell’edificio sono collocati gli spazi per l’arrivo, il deposito e lo sporzionamento delle derrate alimentari che, per il momento, saranno prodotte all’esterno dell’ospedale in cucine appositamente allestite, ma a breve, dopo l’apertura della nuova cucina centralizzata aziendale, saranno prodotti nella palazzina “E”.

La mensa e il self-service entreranno in funzione dal prossimo lunedì 22 dicembre. Mentre occorrerà ancora qualche altro mese per mettere in funzione anche il bar a fianco, in quanto il Concessionario deve ancora individuare il gestore dell’attività.

Nel tempo è stato realizzato il cosiddetto “nuovo ospedale” (i blocchi “A”, “B”, “C”, e “D”) messo in esercizio nell’aprile del 2008, poi, i nuovi impianti di cogenerazione e fotovoltaico (messi in funzione circa due mesi fa). A breve (nella primavera/estate del 2015) sarà anche ultimata la palazzina “E”. Infine, nel 2016 sarà ultimata la ristrutturazione del “vecchio” ospedale, il cosiddetto blocco “H”. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Lavoro