Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:SAN MINIATO10°13°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 07 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, i tifosi del Marocco festeggiano il passaggio ai quarti

Attualità giovedì 01 ottobre 2015 ore 12:55

A tavola con le specialità del territorio

In sedici ristoranti menù speciali preparati con prodotti locali, forniti da 12 imprese agricole ed agroalimentari della provincia



PROVINCIA DI PISA — Aspettando il festival Pisa Food&Wine 2015 in programma dal 23 al 25 ottobre alla Stazione Leopolda di Pisa, da oggi va in tavola nei ristoranti di tutta la provincia il buon cibo a km zero.

L'iniziativa della Camera di Commercio di Pisa, con le associazioni del commercio e dell’agricoltura, si chiama "Aspettando Pisa Food & Wine 2015" e coinvolge 16 ristoranti, da Pisa a Volterra passando per Lari e Guardistallo, che propongono all’interno del proprio menù, dal primo ottobre fino all’inizio del festival, una “selezione” intitolata alla manifestazione.
La buona tavola della cucina pisana si lega con i prodotti di filiera corta: nel menù un antipasto, un primo o un secondo e un dessert in abbinamento ad un calice di vino (o due vini) e ad un olio locale di qualità e ogni singola pietanza sarà preparata utilizzando esclusivamente prodotti locali forniti da 12 imprese agricole ed agroalimentari del territorio della provincia di Pisa. 

I produttori che hanno aderito sono: Rosi Salumi (Santa Maria a Monte), Podere La Regola (Riparbella), P.R.O.S.I.T. SAS DI AUORA ROMEO (Montopoli Valdarno), Apicoltura biologica Miele (Montopoli Valdarno), Fattoria Uccelliera (Fauglia), Azienda agricola Angela (Fauglia), Azienda San Luigi i tartufi di Teo (Ghizzano di Peccioli), Caseificio Busti (Fauglia), Tenuta la Macchia (Montescudaio), SOC.AGR.FONDI RUSTICI MONTEFOSCOLI (Pisa), azienda agricola Marcampo (Volterra), Prosciuttificio San Romano (Montopoli Valdarno).

I ristoranti dove è possibile trovare i menù speciali sono: L'antico vicoletto (Pisa), L'arte del bere e... (Ghezzano), Biosteria 050 (Pisa), Il Merlo Colangelo (Casciana Terme), La Buca (Pisa), CASTERO LA BANCA DELLA BISTECCA (Lavaiano di Lari), Il fantasma dell'opera (Pisa), La Clessidra (Pisa), il Frutteto (Lari), Ac-Hotel (Pisa), Ristorante enoteca Del Duca (Volterra), L'ippodromo (Pisa), La Vecchia Lira (Volterra), L'osteria Pinzagrilli (Guardistallo), Pizzeria ristoro L'Oasi (Fauglia), La Pergoletta (Pisa).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un imprenditore ha denunciato il furto ai carabinieri, che hanno ritrovato il bottino e denunciato una persona accusata del furto della merce
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca