Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:SAN MINIATO10°12°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 01 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Cinema, addio a Paolo Taviani

Cronaca giovedì 02 ottobre 2014 ore 13:15

In carcere l'uomo che sparò a Sassi

La polizia ha arrestato il responsabile del tentato omicidio durante il colpo al portavalori al supermercato Panorama del 2012



PONTEDERA — Si tratta di Emanuele Andreozzi di 28 anni, napoletano, residente a Caivano. Secondo gli inquirenti fu sui a sparare all'ignaro passante Riccardo Sassi.

Secondo gli inquirenti Andreozzi avrebbe partecipato alla fase preparatoria e operativa del colpo che fruttò ai malviventi circa 82mila e durante la fuga, avrebbe sparato contro il presunto testimone.

All’alba di ieri, dopo diversi sopralluoghi, nel tristemente famoso Parco Verde di Caivano, gli investigatori della squadra mobile di Pisa, grazie alla collaborazione degli uomini del commissariato di Afragola, hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Pisa Bufardeci, su richiesta del pubblico ministero Dominijanni, che ha coordinato le indagini.

L’uomo è stato fermato sulla soglia della sua abitazione, presidiata da un cane di grossa taglia – rotwailer – utilizzato proprio a difesa dei suoi loschi affari.

notizia in aggiornamento


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Necessario il trattamento per studenti e personale scolastico del plesso di via delle Querce. L'alunno risultato positivo sta bene
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità