Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:SAN MINIATO20°35°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 06 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Carlos Santana sviene durante un concerto, il panico e i soccorsi sul palco

Politica giovedì 05 giugno 2014 ore 15:31

La squadra di Spinelli? Rinnovata e scelta dai cittadini

Una giunta monocolore per il nuovo sindaco di Fucecchio. Due le riconferme. Riduzione degli assessorati da sei a cinque e tre volti nuovi



FUCECCHIO — Una giunta che tiene conto dell'esito elettorale quella presentata oggi dal neo sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli, dove si trovano alcune novità. 

"Ho scelto una giunta politica, rinnovata ma nella continuità del lavoro già svolto". Così Spinelli presenta la sua squadra di governo, che si riduce da sei a cinque membri, annunciando grandi cambiamenti soprattutto all'interno della struttura amministrativa con l'intento di migliorare i servizi e ottimizzare i costi

Ecco i  nomi della giunta. Alessio Spinelli come sindaco avrà le deleghe ai rapporti istituzionali, organizzazione amministrativa, bilancio, finanze, tributi locali, opere pubbliche, manutenzione e valorizzazione del patrimonio. La nomina di vicesindaco va ad Emma Donnini che, insieme a Sandro Buggiani, rappresenta la continuità con la giunta Toni. A loro le deleghe della ex vicesindaco, Sara Mattei, ora fuori dalla giunta. Donnini si occuperà di scuola, formazione e politiche giovanili. A Buggiani, invece, vanno le deleghe alle politiche sociali, all’immigrazione e al volontariato. 

Tre sono i volti nuovi: Alessio Sabatini, ex capogruppo del Pd in consiglio comunale, avrà le deleghe all’urbanistica, alla polizia municipale e alla protezione civile. Daniele Cei, residente nella frazione di Botteghe e laureato in scienze della comunicazione, avrà le deleghe a cultura, turismo, palio delle contrade, comunicazione e informazione. Silvia Tarabugi, residente a Querce ed esperta di energie rinnovabili, avrà le deleghe all’ambiente, allo sviluppo economico e all’agricoltura. La delega allo sport ufficialmente è del sindaco che intende delegare operativamente  il consigliere Fabio Gargani.

Una giunta monocolore quella scelta dal primo cittadino, rappresentata in pieno da membri del Pd, un fenomeno che non si verificava dal 1985 quando il sindaco e i sei assessori erano espressione del Pci. 

I neo assessori Silvia Tarabugi e Alessio Sabatini rinunciano al ruolo di consigliere lasciando il posto a Mazzei Sabrina e Proietti Romina. 

Ecco le priorità della giunta Spinelli che si riunirà per la prima volta la prossima settimana e che, senza ombra di dubbio, seguirà un programma ambizioso e complesso. Riduzione dei macrosettori organizzativi da cinque a tre anche in vista di qualche pensionamento. Manutenzione ordinaria e straordinaria degli edifici scolastici. Snellire il settore servizi sociali che sarà gestito dall'Unione dei Comuni Empolese Valdelsa. 

"Proporremo al primo consiglio - dice Spinelli - una riduzione dell'indennità al presidente del consiglio e un ridimensionamento dei membri delle sei commissioni consiliari". Il primo consiglio è stato convocato per venerdì 13 giugno alle 21.30. 


© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I contagi da Covid tornano sopra quota 100 nel bollettino di oggi, martedì 5 Luglio. Aumenti considerevoli anche nelle Province di Pisa e Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità