Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:SAN MINIATO10°13°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 07 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, i tifosi del Marocco festeggiano il passaggio ai quarti

Politica venerdì 10 ottobre 2014 ore 16:45

Toni, Pd: "Sicurezza e legalità a 360 gradi"

Il Partito Democratico elogia l'operato delle forze dell'ordine e con una mozione chiede una razionalizzazione del comparto sicurezza



FUCECCHIO — In seguito al consiglio comunale di mercoledì 8 ottobre in cui è stato riconosciuto l'operato delle forze dell'ordine locali nella lotta alla delinquenza e alla tutela della sicurezza, il capogruppo del Partito Democratico esprime l'opinione del gruppo sulla questione sicurezza. 

"Il Partito Democratico è sensibile alle tematiche di sicurezza e legalità: negli anni le amministrazioni che si sono succedute alla guida di Fucecchio, hanno sempre lavorato mantenendole al centro del proprio operato, amministrazioni che mai hanno mancato di farsi portavoce delle preoccupazioni dei cittadini presso la prefettura ed i comandi provinciali. 

La sicurezza non si persegue solo con la repressione, ma passa con la prevenzione. Fucecchio è una città dai tratti assai peculiari, sia per quanto concerne gli aspetti socio-economici che territoriali: siamo infatti un crocevia tra quattro province, con molteplici vie d'accesso, che, se da un lato la rendono interessante come baricentro economico, dall'altro agevolano una certa forma di “pendolarismo delinquenziale”. 

Per garantire la sicurezza e coprire un territorio così ampio e con tali caratteristiche, le forze dell'ordine stanno svolgendo un lavoro encomiabile, nonché duro e spesso improbo. Sono personalmente indignato quando sento certe critiche o affermazioni a loro rivolte. Il loro numero resta però inadeguato e insufficiente. Invito chi legge ad un semplice esercizio. Bastano alcuni dati di pubblico dominio. Consideriamo soltanto le principali forze dell'ordine: una loro equa distribuzione, sulla base dei circa 23000 abitanti della nostra città, ci porterebbe ad avere più di 100 unità di stanza sul nostro territorio, ogni giorno. Si pensi adesso a quanti sono i tutori dell'ordine oggi presenti a Fucecchio. Da qui una domanda, forse banale, quanto spontanea. Perché non possiamo vedere rinforzata la presenza di forze di polizia sul nostro territorio? 

Nell'ultima seduta del consiglio comunale, il Partito Democratico ha presentato una mozione, approvata dall’unanimità dei suoi consiglieri e con il voto favorevole di Fabrica-Comune La Sinistra, con la quale si sono invitati il Sindaco e la Giunta a farsi portavoce presso il governo della richiesta di una razionalizzazione dell’intero comparto sicurezza. Il riordino, ove possibile ovviamente, delle strutture operative e di supporto, non porterebbe soltanto ad una riduzione dei costi (fino ad 1.7 miliardi secondo l'ex sottosegretario Giarda), ma, soprattutto ad una incrementata efficienza che si esplicherebbe, a sua volta, in una maggiore presenza delle forze di Polizia sul territorio e quindi anche nel nostro Comune. 

Altro punto che il Partito Democratico ha voluto sottolineare con la mozione approvata è la necessità di continuare con le iniziative presso la Prefettura e il Comando Provinciale dei Carabinieri volte ad un rafforzamento della presenza delle forze di Polizia stanziate nella nostra città e, viste le caratteristiche socio-economiche e geografiche di Fucecchio, di rinnovare la richiesta di istituzione della Tenenza dei Carabinieri. 

Si è infine richiesto di proseguire con l'attività della Polizia Municipale, in coordinamento con Carabinieri, Finanza e Asl, volta al controllo delle attività produttive commerciali e industriali, per la lotta al sommerso e all'illegalità. Sicurezza e legalità si affrontano a 360 gradi". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un imprenditore ha denunciato il furto ai carabinieri, che hanno ritrovato il bottino e denunciato una persona accusata del furto della merce
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca