Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:SAN MINIATO11°19°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 20 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scontri a Roma e assalto alla Cgil, Lamorgese contestata alla Camera

Attualità venerdì 24 settembre 2021 ore 18:00

Depuratore Aquarno, parametri nei limiti

Controlli dell'agenzia regionale di protezione ambientale al depuratore. Rispetto dei limiti ambientali, emerse alcune irregolarità amministrative



SANTA CROCE SULL'ARNO — "Lo scarico finale nelle acque superficiali conferma per periodo aprile-luglio, come nel primo trimestre 2021, il rispetto dei Valori Limite per tutti i parametri previsti dall’Autorizzazione Integrata Ambientale". 

Lo spiega Arpat, l'agenzia regionale di protezione ambientale che ha effettuato un controllo presso l’impianto di depurazione, gestito dalla società Consorzio Aquarno SpA nel Comune di Santa Croce sull’Arno, che effettua il trattamento di acque reflue urbane a prevalenza industriale di tutta l'area del Distretto Conciario Toscano situata sulla riva destra dell'Arno.

Arpat fa sapere inoltre che "Sono emerse alcune irregolarità di tipo amministrativo sull’ottemperanza ad alcune prescrizioni tecnico-gestionali previste dall’AIA".

"Nel mese di giugno ARPAT ha effettuato un controllo per verificare l'ottemperanza ad alcune prescrizioni tecnico-gestionali, a seguito del quale sono emerse alcune irregolarità di tipo amministrativo, per le quali sono state emesse sanzioni a carico del gestore dell'installazione", viene spiegato.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un video per presentare Montopoli a livello internazionale. "Un biglietto da visita. Ci sono racchiuse le bellezze e le eccellenze del territorio"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità