Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:SAN MINIATO19°33°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
giovedì 20 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Brucia la collina dei Camaldoli, paura a Napoli
Brucia la collina dei Camaldoli, paura a Napoli

Attualità mercoledì 28 febbraio 2018 ore 11:50

La chiesa della Vergine riscopre i suoi tesori

Grazie al contributo del Governo di 320 mila euro il Comune di Fucecchio completerà il restauro degli affreschi del santuario a fianco del convento



FUCECCHIO — Dopo l’affresco della Madonna, emerso dalla rimozione di un controsoffitto durante i lavori di ristrutturazione del tetto, riaffiorano altre opere e “segni” del passato dalle pareti della Chiesa della Vergine, il santuario che sorge a pochi passi dal centro di Fucecchio, a fianco dell’omonimo convento. 

L’amministrazione comunale, proprietaria dell’edificio, aveva iniziato gli interventi di ristrutturazione della copertura grazie al contributo economico della Fondazione Carismi (83 mila euro) e ai fondi raccolti dalle donazioni private con l’Art Bonus (48 mila euro), peraltro uno dei pochi Comuni che ha centrato l’obiettivo del finanziamento con questa modalità. E’ stato proprio durante i lavori che sono stati scoperti i dipinti di pregio che hanno portato il Comune di Fucecchio a rivedere il programma dell’intervento e a procedere ad un’indagine stratigrafica per ricostruire tutte le fasi decorative della chiesa in modo da avviare interventi di scopritura e di riproposizione delle decorazioni per il restauro.

Restauro che adesso sarà realizzabile grazie al contributo di 320 mila euro che il Mibact, il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, ha erogato al Comune di Fucecchio. Grazie a questa cifra sarà possibile completare tutti i lavori necessari come il consolidamento di alcune capriate, il recupero del controsoffitto ligneo e la ricostruzione di uno strato decorativo che andrà ad abbellire la chiesa riportando in vita il suo passato artistico. Oltre a questo, l’amministrazione comunale sta anche valutando la possibilità di intervenire con un’opera di restauro anche sull’attiguo chiostro del Convento della Vergine, un altro pezzo di storia di Fucecchio con le sue opere che rappresentano un elemento di grande valore del complesso religioso. 

Questo importante lavoro di restauro conservativo della chiesa e di altri locali di proprietà del Comune sarà l’avvio di un percorso per riportare in vita l’intero “Convento dei Frati”, luogo simbolo e centro di aggregazione per l’intera comunità della città di Fucecchio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Naufragata la possibile alleanza: per la lista non sono state date garanzie sulla questione delle bibliotecarie e l'area logistica di San Donato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Politica