QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 17°30° 
Domani 19°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
sabato 18 agosto 2018

Cronaca martedì 17 luglio 2018 ore 15:30

"Con telecamere e segnalazioni grandi risultati"

Soddisfazione del sindaco Spinelli dopo l'operazione delle Cerbaie in cui le forze dell'ordine hanno ottenuto un successo contro lo spaccio di droga



FUCECCHIO — Con l’arresto di ieri, i carabinieri hanno messo a segno un altro punto nel contrasto quotidiano allo spaccio della droga sulle colline delle Cerbaie.

L’operazione avvenuta nella frazione di Galleno è soltanto l’ultima di una lunga serie che vede gli spacciatori sempre più nel mirino delle forze dell’ordine. 

Il sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli esprime soddisfazione e gratitudine verso gli uomini dell’arma impegnati tutti i giorni nel controllo del territorio. Un controllo che è rafforzato dalle numerose telecamere che l’amministrazione comunale ha installato e a quelle che sta installando anche in questi giorni (a Galleno, a Vedute, a Torre, a Massarella, a Querce, e anche agli incroci di alcune strade che attraversano le colline delle Cerbaie) e dal “controllo di vicinato” che un numero sempre crescente di cittadini attuano riuniti in vari gruppi spontanei. 

“L’azione delle forze dell’ordine – ha detto il sindaco – insieme al supporto alle indagini che l’amministrazione può fornire attraverso la registrazione delle immagini e insieme alle numerose segnalazioni che i cittadini effettuano rappresentano un deterrente sempre più forte contro lo spaccio della droga. E ultimamente i risultati stanno arrivando con una frequenza sempre maggiore. Per questo voglio ringraziare e complimentarmi con la Compagnia dei Carabinieri di Empoli, guidata dal Capitano Giorgio Guerrini, con la Stazione dei Carabinieri di Fucecchio e col Maresciallo Pietro Pirina e con tutti gli uomini in divisa impegnati in queste operazioni. Senza dimenticare poi il contributo del cane Batman che ancora una volta si è dimostrato preziosissimo nel portare gli agenti sulle tracce degli spacciatori. L’opera di repressione è continua e sta portando ottimi frutti ma non vorrei però che si dimenticasse che di pari passo sono necessarie anche azioni di prevenzione. Credo che il Governo debba mettere in campo tutte le azioni necessarie perché il numero di persone in cerca di sostanze stupefacenti diminuisca. Il mercato della droga e lo spaccio, d’altronde, sono il risultato di una domanda che nella società d’oggi ha raggiunto livelli e strati della popolazione un tempo inimmaginabili. Non possiamo demandare la battaglia contro la droga soltanto alle forze dell’ordine e all’azione repressiva, ci vogliono anche politiche efficaci per far crescere generazioni di ragazzi che da queste sostanze vogliono rimanere lontani”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Cronaca

Cronaca